Cop28 13/12/2023   17:13 1727

Cop28, la conferenza internazionale sul clima: obiettivi, decisioni e vincoli


La conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, nota anche come Cop, è un incontro internazionale che si tiene ogni anno per discutere di come affrontare la crisi climatica.

La Cop28 si è tenuta a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, dal 30 novembre al 12 dicembre 2023. È stata presieduta da Alok Sharma, ministro britannico per il clima. L'obiettivo principale della Cop28 era quello di accelerare la transizione energetica e ridurre le emissioni di gas serra al fine di contenere l'aumento delle temperature globali entro 1,5 gradi Celsius rispetto al periodo pre-industriale.

Al termine della conferenza, i paesi partecipanti hanno approvato un documento che contiene una serie di impegni, tra cui: l'impegno a triplicare la capacità installata di fonti rinnovabili entro il 2030, l'impegno a ridurre le emissioni di metano del 30% entro il 2030, l'impegno a fornire 100 miliardi di dollari all'anno ai paesi vulnerabili per aiutarli ad affrontare gli effetti dei cambiamenti climatici.

Questi impegni sono vincolanti per i paesi che li hanno sottoscritti, ma non sono legalmente vincolanti.

In particolare, l'impegno a triplicare la capacità installata di fonti rinnovabili entro il 2030 è stato accolto con favore dagli ambientalisti, che lo considerano un passo importante nella lotta ai cambiamenti climatici.

L'impegno a ridurre le emissioni di metano del 30% entro il 2030 è stato invece considerato più debole, in quanto non prevede obiettivi specifici per i singoli paesi. L'impegno a fornire 100 miliardi di dollari all'anno ai paesi vulnerabili è stato infine salutato come un passo importante, ma è stato anche criticato per non essere ancora stato pienamente attuato.

La Cop28 è stata un'importante iniziativa internazionale che ha portato a una serie di impegni per affrontare la crisi climatica. Tuttavia, questi impegni sono ancora insufficienti per raggiungere l'obiettivo di contenere l'aumento delle temperature globali entro 1,5 gradi Celsius. Ripercorriamo, attraverso i video che seguono, una sintesi del dibattito e delle conclusioni raggiunte durante la conferenza.

Cop28, manca un accordo sui fossili, criticata la prima bozza a ridosso della conclusione

Nel documento conclusivo della Cop28 mancherebbero riferimenti chiari all'eliminazione dei combustibili fossili. Al lavoro per un nuovo documento, il direttore generale Majid Al Suwaidi: "Tutti gli elementi devono riferirsi al 2030".

Cop28, nell'ultima bozza per l'accordo finale manca l'uscita dai combustibili fossili

Presentata a Dubai l'ultima bozza di compromesso della Cop28, che non contiene alcun riferimento all'eliminazione dei combustibili fossili

Cop28, progetto d' accordo trovato per schivare il disastro climatico

Le 197 Parti della Cop28 più l'Unione europea, hanno ottenuto progressi significativi sulla graduale riduzione della produzione di carbone. Battute finali per un accordo con un consenso unanime

Cop28, anche l'agricoltura deve cambiare profondamente per tutelare il clima

Il settore agricolo e degli allevamenti continua a rappresentare uno dei più nocivi in termini di emissioni di gas ad effetto serra. Alla Cop28 promessi nuovi stanziamenti per la transizione ecologica

Cop28, a Dubai il report che spiega le criticità dei cambiamenti climatici

Direttamente da Dubai, dove è in corso la Cop28, l'intervista al professore Tim Lenton dell'Università di Exeter, autore del Global Tipping Points

Ambientalisti contro Cop28 e aziende gas e petrolio: "Causano migliaia di morti"

Attivisti manifestano a Dubai per un maggiore impegno contro il riscaldamento climatico. Dito puntato contro i conflitti d'interesse alla Cop28. Greenpeace denuncia il rischio di 360 mila decessi entro fine secolo a causa dei gas serra emessi dal settore idrocarburi. Protesta davanti all'ENI a Roma 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Ambiente