Danilo Mongillo 06/04/2019   17:32 2598

Puglianello. Lunedì il conferimento dell'onorificenza a Danilo Mongillo


Nei prossimi mesi onorificenze anche ad Antonio Marchitto ed Enrico Martino. 

Lunedì il Consiglio comunale di Puglianello conferirà l’onorificenza di cittadino illustre a Danilo Mongillo, titolare del ristorante italiano “Strega” a New York. L’appuntamento presso il Municipio è fissato per le 15.30: il sindaco Francesco Maria Rubano consegnerà una targa al 35enne per celebrarne le capacità imprenditoriali e come ringraziamento per portare in alto il nome di Puglianello nel mondo.

“Nonostante viva e lavori ormai a decine di migliaia di chilometri di distanza - spiega il primo cittadino - Danilo è ancora orgogliosamente membro della nostra comunità. Questo riconoscimento è un atto dovuto per un ragazzo che ha avuto il coraggio di emigrare per cercare di realizzare il suo sogno e ci è riuscito. Un premio alla sua caparbietà, che sia da esempio per tutti quei nostri giovani che, come lui, hanno mire ambiziose e desiderano lasciare un segno profondo della loro esistenza. Danilo, per quel che è stato in grado di realizzare, dà lustro non solo al nostro paese ma anche a tutto il Sannio, alla Campania e all’Italia. I suoi genitori Luigi e Valeria devono essere fieri di quello che ha fatto Danilo, un ragazzo con la testa sulle spalle che ha sempre creduto in se stesso e nel suo spiccato senso manageriale”.

Il ristorante di Danilo si trova a Branford, nei pressi della prestigiosa Università di Yale, ad un paio d’ore dalla città più famosa del mondo e sta incassando recensioni di altissimo livello provenienti da tutto il pianeta. La cucina dello “Strega” è curata da un altro campano, il nolano Marco Giugliano, che è stato consigliato a Danilo da suo fratello Emanuele Mongillo, altro puglianellese che si sta facendo conoscere in Russia come executive chef del ristorante "Balzi Rossi" di Mosca. E’ volontà dell’Amministrazione comunale conferire la medesima onorificenza ad altri due cittadini di Puglianello che si stanno distinguendo all’estero, al pari di Danilo, per quello che sono stati in grado di diventare.

Non appena ci sarà l’occasione di averli in Italia, toccherà ad Antonio Marchitto, tra i più prestigiosi sarti d’Inghilterra, affermatosi a Londra e decorato con la Stella al Merito di Mestro del Lavoro (firma gli abiti del principe Carlo d'Inghilterra, della squadra di calcio del Chelsea, della Nazionale britannica di Cricket, dell’attore Liam Neeson, e delle famiglie Bulgari ed Elkann), e ad Enrico Martino, dirigente nella massima serie del campionato di calcio canadese.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Dai Comuni

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA