Il Comune di Bonea 11/04/2019   9:46 703

Bonea, approvato dal Consiglio comunale il regolamento sugli ispettori ambientali


Il Comune di Bonea ed il volontariato al fine di raggiungere l'obiettivo di migliori tutela del territorio e del decoro urbano.

E' stato approvato con la delibera numero 1 dello scorso 30 marzo del Consiglio comunale di Bonea guidato dal sindaco Giampietro Roviezzo il regolamento disciplinante l'istituzione ed il servizio della figura dell'Ispettore ambientale comunale volontario. 

La particolare figura, nel dettaglio, avrà compiti di ulteriore informazione verso la cittadinanza circa le modalità ed il corretto conferimento dei rifiuti ma anche di vigilanza e controllo, con dovere di allertare i deputati Organi di Polizia, rispetto a violazioni di norme, tanto quelle nazionali tanto quelle sindacali, relative al deposito ed allo smaltimento dei rifiuti o alla cattiva gestione, sulla pubblica via, degli animali di affezione. L'ispettore ambientale dovrà avere una età compresa tra 18 e 65 anni e, quale titolo di studio, quanto meno una licenza di scuola media. Allo stesso, si ripete in regime di volontariato, verrà richiesto un impegno non eccedente le 20 ore mensili.

La nomina avverrà per decreto sindacale ed implicherà una carica biennale. La nomina del Primo Cittadino seguirà ad un corso di formazione della durata di 20 ore. Tale provvedimento, nella sua generalità, si incastona nel preciso indirizzo politico-amministrativo di “Liberamente per Bonea”, ben consapevoli di come l'aspetto della salvaguardia dell'ambiente sia di fondamentale strategicità per un contesto che punta a proporsi a più vasta visibilità in forza delle proprie risorse paesaggistiche e delle proprie eccellenze enogastronomiche.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Dai Comuni

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA