Domenico Mauro 20/07/2019   20:49 706

Mauro (FI): "Pagato a caro prezzo il venir meno della funzione di mediazione dei partiti"


"La disastrosa eclissi dei partiti, ha condizionato in negativo la selezione di classe dirigente preparataIl Commissario provinciale di Forza Italia, Domenico Mauro

“Nel dare atto al Presidente Di Maria del lavoro che sta portando avanti sul tema ambientale e, nello specifico, sul ciclo dei rifiuti anche per recuperare lo sfacelo ereditato dalle fallimentari gestioni della Samte, è giusto accogliere positivamente lo slittamento della convocazione e, l’apertura del tavolo tecnico a tutti i sindaci sanniti che intendano partecipare”

“Ringrazio il Presidente Di Maria – ha commentato il Commissario provinciale di Forza Italia, Domenico Mauro - per aver raccolto gli stimoli, anche di tanti amministratori, all’ampliamento del tavolo, ma, al tempo stesso, questa opportunità ci deve trovar pronti nell’aprire un dibattito non più rinviabile, e forse per i più anacronistico, sul ruolo e l’importanza dei partiti nelle società.

Abbiamo visto e pagato a caro prezzo il venir meno della funzione di rappresentanza e di mediazione dei partiti, ci siamo illusi che il partito fosse una zavorra, un relitto, una costruzione antimoderna che doveva essere definitivamente abbandonata ; Invece, dopo meno di tre decenni, sta emergendo una diversa verità. La disastrosa eclissi dei partiti, ha
condizionato in negativo la selezione di classe dirigente preparata, ha ampliato le zone di corruttela personale e della pubblica amministrazione, ha inquinato fortemente gli appuntamenti elettorali, ha svuotato le amministrazioni locali di personale capace, ha generato le finte rivoluzioni, ha reso maggiorenne l’illusione che società complesse come le nostre possano essere governate con un tweet !”

Credo fermamente che oggi l’impegno politico abbia ancora senso e sostanza, solo se indirizzato alla ricostruzione del ruolo dei partiti e di una irrinunciabile assunzione di responsabilità da parte di chi li rappresenta e su questo crinale sono pronto a fare tutte le battaglie. Diversamente, se un partito, a cominciare ovviamente da Forza Italia debba servire solo per carrierismo personale, per strappare una candidatura, per dire di essere o
avere qualcosa, allora non sono disponibile a fare il becchino di e per nessuno. Forza Italia è alla vigilia di una importante e strategica riorganizzazione e questa visione può garantirci nuovamente quella centralità smarrita”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Partiti e associazioni

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA