Medico  25/07/2019   15:30 926

I Disturbi dell'alimentazione del bambino per le Domeniche della Salute del Rotary Club


Saranno effettuate visite specialistiche sui “Disturbi dell’alimentazione del bambino”, con il dott. Carlo Parente, Dirigente medico di I livello UOC Pediatria/Neonatologia/UTIN del Fatebenefratelli, responsabile del Centro di riferimento regionale per la diagnosi e follow-up della malattia celiaca.

Il Rotary Club di Benevento da luglio sotto la presidenza dell’Avvocato Luigi Marino, si è impegnato, grazie all’apporto di altri volontari medici e del supporto della Croce Rossa, a non interrompere per i mesi estivi “Le Domeniche della Salute”. Il primo appuntamento per gli incontri estivi sulla prevenzione sanitaria del Rotary, sarà domenica 28 luglio dalle ore 18.00 alle ore 21.00, lungo Corso Garibaldi (vicino alla Prefettura). 

Un camper attrezzato messo a disposizione del Rotary Club dalla Croce Rossa, permetterà al dott. Carlo Parente di accogliere i piccoli pazienti partendo da un dialogo con i genitori per capire il diario dietetico settimanale dell’alimentazione. Sarà verificato peso e altezza per valutare il “BMI” del bambino, sulla base del quale si definisce la diagnosi di obesità.

“Oggi – dichiara il dott. Parente – i disturbi qualitativi e quantitativi dell'alimentazione dei bambini sono molto diffusi e le conseguenze negative sono visibili ai clinici sin dalle prime età della vita. L'obesità e il sovrappeso sono fra quelli più comuni, interessando circa un terzo dei bambini italiani con la maggiore prevalenza proprio nella Regione Campania. I dati scientifici di questi ultimi anni ci dicono inoltre, che l'obesità infantile si prolunga nelle età successive con altissime probabilità”.

“Negli adolescenti sono presenti – continua lo specialista Parente - altri disturbi della nutrizione come la bulimia e la anoressia nervosa. Patologie severe, che richiedono in generale la presa in carico da parte di centri diagnostici di terzo livello specializzati o con esperienza comprovata nella cura di esse. E ancora, la malattia celiaca o intolleranza permanente al glutine si riscontra in 1 su 100 individui. In questi casi la terapia è una dieta rigorosa senza glutine per tutta la vita”.

“Il Rotary – ha dichiarato il presidente Luigi Marino – con Le Domeniche della Salute, inaugurate sotto la presidenza del dott. Vito Renis, cerca di donare alla comunità un frammento di solidarietà e di servizio. Un ringraziamento va non soltanto ai soci rotariani che mettono a disposizione dei cittadini la loro professionalità in maniera volontaria e gratuita, ma anche al Presidente della Croce Rossa, avvocato Stefano Tangredi, che permette di rendere fruibile questo servizio grazie alla loro preziosa collaborazione”. L’iniziativa ispirata allo spirito di servizio rotariano, è stata pensata nell’ottica di una vasta campagna di prevenzione delle patologie più diffuse, ritenendo la prevenzione la miglior “cura” possibile”.
Il prossimo appuntamento con Le Domeniche della Salute ci sarà domenica 11 agosto dalle ore 18.00 alle ore 21.00 con il cardiologo Giuseppe Palmieri con le visite “Valutazioni del rischio cardiovascolare”. 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Sanità

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA