30/04/2019   13:42 2183

Di nuovo alle stelle: il Benevento punta al ritorno in Serie A dopo un solo anno


Alla prima, storica promozione in Serie A, a Benevento c'era un clima incredibile: festeggiamenti, esultanze, abbracci e complimenti.

Le cose, però, nella massima serie non sono andate troppo bene: la squadra allenata da De Zerbi, pur giocando un buon calcio, ha faticato parecchio ad ottenere punti, il primo dei quali è arrivato solamente a dicembre nel rocambolesco (e indimenticabile) 2-2 casalingo contro il Milan targato Brignoli. Dopo il momentaneo entusiasmo, però, il Benevento è tornato sulla terra. E nonostante qualche risultato convincente non è riuscito ad invertire la rotta.

Serie A: come ci eravamo lasciati

Quattordici sconfitte consecutive, un ultimo posto occupato stabilmente (e tristemente) dall'inizio dell'annata 2017/2018. La stagione del Benevento si è parzialmente risollevata nel girone di ritorno, durante il quale Le Streghe sono riuscite a conquistare 17 punti, retrocedendo però a quattro giornate dal termine. Non prima, però, di aver fatto un altro grosso regalo ai tifosi vincendo a San Siro, un'altra volta contro il Milan. Quattro mesi belle e intensi: Diabaté tra i protagonisti assoluti, ottimo anche l'impatto di Sandro, bene il gioco ritmato di mister De Zerbi. La classifica però parlava chiaro: Benevento sempre ultimo.

Una stagione da dimenticare dal punto di vista dei risultati, quindi, ma sicuramente utile nel percorso di crescita di una squadra che, adesso, si trova di nuovo a lottare per conquistare la massima serie. Sicuramente saranno servite le lezioni impartite al Benevento dalle grandi squadre italiane: oggi le Streghe guidate da mister Bucchi sono consapevoli e pronte per provare di nuovo a centrare il grande salto, come si può agilmente intuire dalla classifica del campionato cadetto, che vede Coda e compagni al quarto posto, in piena zona play-off.

Un'annata brillante per sognare in grande

I punti ottenuti fino a questo momento sono 56, e le lunghezze di distanza da Brescia e Lecce (prime due delle classe) sono solamente 5. Il Benevento sta disputando una grandissima stagione, e nella prossima giornata arriverà un'altro impegno importante: le Streghe sono chiamate ad affrontare il Crotone, altra decaduta della Serie A, all'Ezio Scida. Gli Squali vogliono fortemente tenersi a distanza dalla zona play out e anche guardando le quote sulla Serie B di William Hill, per esempio, si intuisce come questo sia un match tutt'altro che facile per i ragazzi di Bucchi. La gara probabilmente sarà molto equilibrata, con gli ospiti che comunque proveranno a ottenere la terza vittoria consecutiva dopo i successi su Verona e Cosenza con tanto di 7 gol segnati in soli due gare.

Concentrazione massima

Dalle stelle alle stalle, e viceversa: il Benevento vuole quindi seguire il percorso inverso e tornare subito in Serie A, ma tutto dipenderà da come i ragazzi di Bucchi affronteranno i prossimi impegni. Sicuramente servirà la massima concentrazione in un periodo in cui i nervi saldi possono fare la differenza: i play-off sono un'occasione importantissima, dove però ogni minimo errore può costare davvero caro. Servirà tutta l'esperienza accumulata negli ultimi due anni per fare l'ultimo, decisivo passo verso la massima serie. Le Streghe ci credono, così come i loro tifosi. L'importante, adesso, è cercare di affrontare questo finale di stagione nel migliore dei modi. A partire dalla sfida contro il Crotone.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Sport e tempo libero

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA