Carofano, Marciani e Mortaruolo 08/10/2018   15:56 779

Telesia Half Marathon e Pink Race, la Regione Campania in campo per la prevenzione


Il Consigliere Mortaruolo: "Record di iscrizioni. Grande entusiasmo e partecipazione. Pronti per la maratona Unesco e per la candidatura a Città Europea del Vino 2019".

Grande successo per la quarta edizione della Telesia Half Marathon, mezza maratona internazionale di 21 km e della seconda edizione della Telesia Pink Race, camminata non competitiva di 3 km a sostegno della ricerca contro le malattie della mammella andate in scena questa mattina a Telese Terme.
Tra gli atleti in gara per la 21 km anche il Consigliere regionale e Vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania, on.le Erasmo Mortaruolo insieme al Questore di Benevento, Giuseppe Bellassai e al Presidente di Confindustria Benevento, Filippo Liverini.

Per la camminata in rosa a presiedere il taglio del nastro sono stati: la Presidente del Consiglio regionale della Campania, on.le Rosetta D'Amelio; l'Assessore alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani; il Comandante provinciale dei Carabinieri, Col. Alessandro Puel; il Consigliere provinciale, Giuseppe Di Cerbo; l'Assessore allo Sport del Comune di Telese Terme, Guido Romano; l'Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Telese Terme, Filomena Di Mezza; Antonio, Marcella e Roberta De Vizia del Gruppo De Vizia Sanità. La Regione Campania, infatti, insieme al Comune di Telese Terme, alla Provincia di Benevento e a Confindustria Benevento ha voluto patrocinare l'iniziativa realizzata grazie al grande impegno della Running Telese Terme e dei numerosi volontari.

“Quello di oggi – ha voluto evidenziare l'on. Mortaruolo – è stato un grande momento di festa che è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione di tanti, tantissimi volontari che nelle ore precedenti e in quelle di svolgimento della corsa hanno speso il massimo delle energie, con il sorriso e con entusiasmo, affinchè tutto andasse per il meglio. È per questo che i numeri straordinariamente importanti della mezza maratona, con le 2800 iscrizioni, sono un successo e il modo migliore per ripagare il sacrificio e l'impegno di tante persone che sono state la spina dorsale di questa manifestazione che ormai è di taglio internazionale”.

Mortaruolo che ha vissuto l'evento non solo come esponente regionale ma anche come podista ha parlato di “percorso bellissimo che ha consentito ai tanti atleti presenti da ogni parte d'Italia e del mondo di conoscere quanto ospitale sia Telese Terme e quanto bello sia il nostro Sannio. Queste iniziative non danno solo valore allo sport ma sono vetrine privilegiate per promuovere le eccellenze dei nostri territori. Un grande momento di festa capace di corroborare la consapevolezza che il Sannio è un territorio meraviglioso, ricco di realtà qualificate come la Running Telese, come le numerose associazioni che rendono vivai di benessere, di cultura, di bellezza le nostre comunità. Un grazie particolare a tutte le Forze dell'Ordine per il grande impegno nell'essere insostituibili presidi di sicurezza e legalità. Eventi come la Telesia Half Marathon e la Telesia Pink Race ci rinsaldano la certezza che se uniti, tutti insieme, siamo pronti ad accettare sfide sempre più avvincenti ed entusiasmanti”.

Prosegue Mortaruolo: “Oggi abbiamo registrato non solo il successo della mezza maratona in termini di presenze e di risultati. Ma abbiamo vinto anche la sfida che come Regione Campania e Comune di Telese Terme abbiamo voluto raccogliere grazie a eccellenze sanitarie come il Gruppo De Vizia Sanità e l'Asl di Benevento per ribadire l'importanza della prevenzione. Con il sindaco Pasquale Carofano e con tutta l'Amministrazione telesina; con l'Assessore regionale alle Pari Opportunità Chiara Marciani e con la Presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio che ha con me hanno promosso l'evento, abbiamo voluto con fermezza dire che le sfide si vincono insieme. Insieme, come recitava lo slogan, tutto questo è possibile. L'invasione in rosa di circa 800 donne è stato un monito pacifico ed eloquente che vogliamo attraverso politiche nuove di conoscenza, coraggio, supporto alle donne sconfiggere lo spettro della mancata prevenzione e della rassegnazione”.

Per Mortaruolo, dunque quella di oggi “è stata una giornata ricca di colore, di allegria, di divertimento, di bellezza dello stare insieme, di scoperta del nostro meraviglioso territorio. Un momento prezioso di socializzazione a guisa di cosa è realmente lo sport: un momento privilegiato di incontro e di confronto, di rispetto delle regole, di conoscenza dell'altro, di crescita e apprendimento, di scoperta dei propri limiti. Se a tutto questo affianchiamo l'importanza della prevenzione ci rendiamo conto che le buone idee, le buone pratiche trovano nel Sannio un luogo privilegiato di realizzazione. Un crescendo di traguardi che ci deve incoraggiare a essere sempre di più protagonisti e costruttori consapevoli del futuro del nostro territorio. È per queste premesse, che l'idea che ho lanciato proprio a Telese Terme della Maratona Unesco tra le Valli del Vino, sono convinto che troverà una sua imminente e qualificata realizzazione coinvolgendo numerosi Comuni affiancando alla corsa anche iniziative sociali, culturali e di promozione del territorio in un momento nel quale come Sannio siamo in corsa per il titolo di Città Europea del Vino 2019”.

“Poco fa ho sentito personalmente il Consigliere Mortaruolo – ha dichiarato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca – per ringraziare lui e l'intera provincia di Benevento per questo messaggio di grande civiltà che parte da una terra meravigliosa. Sono grato per il fatto che a Telese Terme dal 1 al 7 ottobre si sia celebrata una settimana della prevenzione che è un tema sul quale la Regione Campania è impegnata muscolarmente laddove la vera maratona si vince sul tempo e sulla qualità degli esami diagnostici effettuati. Iniziative come questa, lo ribadisco ancora una volta, servono a sensibilizzare i cittadini campani e sono preziose perchè richiamano oltre alla salute e alla prevenzione, anche l'importanza di fare sport, la salubrità di ciò che mangiamo e tutto ciò che a che fare con il wellness. Ottimale anche la sinergia tra pubblico e privato, in questo caso tra l'Azienda Sanitaria Locale di Benevento con il direttore Franklin Picker e il Gruppo De Vizia di Telese Terme, in un lavoro di squadra che non può far altro che bene alla nostra Regione. Con Erasmo Mortaruolo, Chiara Marciani e Rosetta D'Amelia abbiamo sostenuto questo progetto perché siamo impegnati in prima linea sulla prevenzione”.

La presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D'Amelio ha affermato: “Se si interviene in tempo tante malattie possono essere debellate. Educare alla cultura delle prevenzione è un messaggio rilevante per questo sono onorata di essere stata con il Consigliere Mortaruolo e l'Assessore Marciani a Telese Terme per partecipare a una bellissima e colorata iniziativa che mi ha colpito in termini di partecipazione, volontariato, entusiasmo. La provincia di Benevento non smette mai di stupirci per la sua sensibilità e per l'attenzione ai veri temi del sociale”.

Soddisfazione anche dell'assessore Chiara Marciani che ha detto: “Quando l'anno scorso l'amico Consigliere Erasmo Mortaruolo mi ha raccontato di questa bellissima realtà sportiva ho subito pensato che il binomio prevenzione e sport sarebbe stato vincente. Lui ha subito raccolto la sfida e anche quest'anno il Sannio non ha deluso le nostre aspettative di un annunciato successo. Sono stata onorata di presiedere con Erasmo, con la presidente D'Amelio, con il questore, il comandante provinciale dei carabinieri, gli amministratori locali, il presidente di Confindustria questo momento dalla forte carica emotiva. E sono contenta di averlo fatto con un numero impressionante di atleti e di donne che hanno detto coralmente e con coraggio, con la loro presenza, che insieme vogliamo sconfiggere le paure, la diffidenza e la mancanza di prevenzione”.

“C'è un modo semplice ma bello per definire la grande manifestazione di stamattina: una festa dello sport!” ha detto il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano. “Quattro anni di emozioni per la Telesia Half Marathon che è un crescendo di partecipazione e di successi con circa 2800 partecipanti. Con i suoi 21 km è ormai una prestigiosa vetrina per le bellezze artistiche, ambientali, culturali della Città di Telese Terme. Ormai questo binomio Telese e podismo è consolidato e qualificato. Ed è grazie a chi ci ha creduto sin dalla prima ora e a chi nel tempo si è lasciato coinvolgere da questa bella realtà. Grazie in particolare alla Telese Running e ai meravigliosi volontari che con il sorriso hanno lavorato in queste settimane e hanno accolto i podisti con le loro famiglie. Grazie alle Forze dell'Ordine, alla Polizia di Stato, all'Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia Municipale, alla Protezione Civile, ai Vigili del Fuoco, al servizio medico, agli sponsor, alla comunità che hanno collaborato per la buona riuscita. È stato un momento di festa che ha arricchito di colori ed entusiasmo la nostra comunità”.

“Telese Terme – conclude Carofano – è luogo del benessere, della salute, dello sport, della bellezza dello stare insieme, dell’incanto della natura e del paesaggio, dell’integrazione e della ricchezza che proviene dall’incontro tra culture diverse. Unire la mezza maratona con la camminata non competitiva per la prevenzione delle malattie alla mammella è importante perché ricorda che le sfide più belle si vincono insieme avendo ben chiari gli obiettivi da raggiungere. Grazie dunque per il grande impegno di tutti, nessuno escluso, per questa bellissima giornata di festa e di prevenzione”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Attualità