Roberto Giacobbo, membro del Comitato Scientifico Unifortunato 15/12/2018   12:12 830

Unifortunato, si riunisce il Comitato Scientifico


Prima riunione del Comitato scientifico del Centro di Ricerca e Applicazione Tecnologica di Ateneo sulla didattica e sul patrimonio culturale dell'Unifortunato. 

L'incontro, in programma martedì 18 dicembre all'Unifortunato, costituisce l'occasione per illustrare le attività che il Centro di Ricerca promuove e per tracciare un primo bilancio alla presenza dei prestigiosi componenti del Comitato Scientifico.

Allincontro interverranno i membri del Comitato Scientifico, tra i quali: Livio Zerbini - Università di Ferrara e Direttore del Centro di Ricerca; Roberto Giacobbo - Autore e Divulgatore Mediaset; Ettore Janulardo - Storico dell'arte; Antonella Nuzzaci - Università dell'Aquila; Ioan Piso - Università Babe-Bolyai di Cluj-Napoca; François Vellas - Università di Tolosa

Il Centro di Ricerca e Applicazione Tecnologica di Ateneo sulla didattica e sul patrimonio culturale si pone come fine lo studio, la valorizzazione e la promozione dellArco di Traiano e della Via Traiana, nonché del Patrimonio Storico-Archeologico di Benevento e della Campania, in campo nazionale e internazionale, sostenendo e realizzando programmi e progetti comuni di ricerca, formazione e gestione. Il Centro, altresì, promuove lo sviluppo della didattica nel campo della multimedialità e delle-learning, anche attraverso l'utilizzo delle tecnologie, in coerenza con le linee strategiche degli organi di Ateneo.

Nel pomeriggio, poi, nel corso di una cerimonia che si svolgerà a partire dalle 16.30, lUniFortunato consegnerà il Fortunato dOro a Roberto Giacobbo, noto giornalista televisivo e divulgatore scientifico, nonché conduttore di Voyager e Freedom Oltre il Confine.
Il Fortunato doro è un riconoscimento che viene conferito ad esponenti del mondo della cultura che operano in diversi campi sociali e che con la loro azione contribuiscono allo sviluppo e alla crescita del territorio nazionale.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Università, Ricerca