Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca 16/05/2024   17:25 1815

Sentenza sui Fondi per il Sud, Vincenzo De Luca: "Straordinaria Vittoria al Consiglio di Stato"


 Il Presidente della Regione Campania dichiara una "straordinaria vittoria" dopo l'accoglimento del ricorso contro il Governo.

Il 14 maggio 2024, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha emesso una dichiarazione entusiastica in seguito alla pronuncia del Consiglio di Stato riguardo al ricorso presentato dalla regione stessa. La sentenza ha dato ragione alla Campania, definendo una "straordinaria vittoria" contro il Governo centrale. La vicenda aveva assunto un po' i toni del duello diretto tra il presidente della Regione Campania e il ministro Raffaele Fitto, accusato da De Luca di sottrarsi al confronto.

La questione riguardava i fondi destinati al Sud Italia e, in particolare, la controversa inclusione della vicenda Bagnoli nel Fondo FSC. Il Presidente De Luca ha sottolineato come il Consiglio di Stato abbia confermato pienamente le argomentazioni della Campania, criticando i ritardi e dichiarando l'inaccettabilità delle procedure adottate dal Governo.

La norma dell'articolo 10 del Decreto coesione, che tentava di introdurre la vicenda Bagnoli nel Fondo FSC, è stata smantellata dal Consiglio di Stato, che l'ha considerata pretestuosa. Questo verdetto segna un importante passo avanti per la regione e un'opportunità per iniziare a lavorare per il benessere delle comunità locali.

La sentenza è stata accolta con grande soddisfazione da parte del Presidente De Luca e di coloro che hanno sostenuto la battaglia legale. Si spera che questo verdetto ponga fine alla lunga serie di ritardi e pretesti che hanno penalizzato le imprese, le famiglie e i Comuni della Campania.

La decisione del Consiglio di Stato rappresenta non solo una vittoria legale, ma anche un segnale di speranza per tutti coloro che credono nella giustizia amministrativa del Paese.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Istituzioni