Formula 1 27/05/2019   0:17 1305

Scuderia vincente Mondiale F1: Mercedes nettamente favorita sulla Ferrari


Il Mondiale di Formula 1 2019 è iniziato a metà marzo con il Gran Premio d’Australia. Da allora si sono svolti complessivamente 5 gran premi, dai quali è emerso il totale dominio del team Mercedes-AMG F1 sulle altre scuderie.

Il campione in carica Lewis Hamilton e il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, infatti, hanno vinto rispettivamente 3 e 2 gare a testa, piazzandosi sempre al primo e secondo posto, ottenendo il clamoroso risultato di cinque doppiette su cinque gran premi. Le Frecce d’argento e i loro rispettivi piloti stanno confermando i più competitivi in circolazione e per ora la W10 EQ Power+ è la macchina da battere.

Per farsi un’idea su chi sia il favorito, insomma, basta poco e a confermarlo ci sono anche le quote delle scommesse F1 sui principali portali di betting. Ad esempio, su Eurobet.it, nella corsa per il titolo costruttori la Mercedes è quotata a 1,05, segno che quello dei tedeschi è ritenuto un vero e proprio successo annunciato. La vittoria della Ferrari, invece, viene offerta a 10,00 volte la posta iniziale scommessa, una quota che al momento sembra essere persino troppo generosa se paragonata a quella della Red Bull, non troppo distante dalle rosse nella classifica costruttori.

Nel mondiale piloti, invece, il grande favorito resta il campione del mondo in carica Lewis Hamilton: il suo sesto trionfo nel mondiale di Formula 1 è bancato a 1,45 volte la posta iniziale. Il driver inglese è nelle preferenze dei quotisti dal compagno di team Valtteri Bottas, autore di un’ottima stagione finora e quotato a 4,00. Lontani i due ferraristi Charles Leclerc e Sebastian Vettel, entrambi offerti a 21,00, mentre Verstappen è pagato a 51,00.

A inaugurare la stagione con il successo in Australia è stato Bottas, sfrecciato per primo davanti alla bandiera a scacchi precedendo Hamilton e Verstappen. Il campione inglese ha subito risposto al compagno di squadra trionfando in Bahrain (questa volta con un po’ di fortuna, perché Leclerc che era in testa alla corsa ha avuto un problema al motore che lo ha costretto a rallentare arrivando terzo alle spalle di Bottas) e bissando il successo in Cina, dove ha preceduto Bottas e Vettel. In Azerbaijan è andata meglio al finlandese, arrivato al primo posto davanti al compagno di team e a Vettel. Nell’ultimo gran premio corso In Spagna, invece, è tornato a trionfare Hamilton, precedendo Bottas e Verstappen.

Destano fino a ora molta perplessità i risultati ottenuti dalla Ferrari, con appena tre podi (tre terzi posti, uno di Leclerc, due di Vettel). La scuderia di Maranello nei test di inizio stagione sembrava aver ottenuto risposte incoraggianti dalla Ferrari F1 SF90 ma una volta partito il campionato ha dovuto fare i conti diverse criticità. Le rosse non stanno avendo risultati soddisfacenti in gara per via di problemi di aerodinamica e di aggiornamenti tecnici che fino ad ora non sono stati risolutivi. La SF90, inoltre, ha mostrato anche qualche limite nell’affidabilità come avvenuto in Bahrain dove un malfunzionamento della power-unit ha compromesso quello che poteva essere il primo successo in carriera di Leclerc.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Giochi e lotterie

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA