Giovani e lavoro 07/03/2019   14:23 1058

Sant'Agata de'Goti. L'8 marzo si presenta il progetto "Orientiamoci"


Il progetto “Orientiamoci” è stato presentato dal Comune di Sant’Agata de’ Goti e finanziato dalla Regione Campania.

È in programma venerdì 8 marzo, con inizio alle ore 11.00 presso il Centro Polifunzionale, Palazzo “Marco Biagi” in via Rosario Livatino, già via Panoramica lato via Starza, la presentazione del progetto “Orientiamoci” e la conferenza stampa in cui verrà illustrato il percorso formativo.

I percorsi laboratoriali, rivolti ai giovani di età compresa tra i 16 e 35 anni in cerca di lavoro e inattivi ma disponibili al lavoro e studenti di età inferiore ai 35 anni, hanno l’obiettivo di aumentare l'occupazione dei giovani, anche attraverso percorsi di sostegno alla creazione di impresa e al lavoro autonomo; realizzare laboratori educativi e culturali finalizzati a promuovere attività di animazione giovanile per la crescita personale e l'integrazione sociale dei giovani sui temi della legalità e dell'educazione ambientale e di promuovere laboratori esperienziali nei quali i giovani parteciperanno ad esperienze pratiche finalizzate all'acquisizione di abilità spendibili sul mercato.

Il progetto “Orientiamoci” è stato presentato dal Comune di Sant’Agata de’ Goti e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del bando “Benessere Giovani – Organizziamoci”, ( POR CAMPANIA FSE 2014-2020 ASSE I OB. SP. 2 AZ. 8.1.7 - ASSE II OB. SP. 11 AZ. 9.6.7ASSE III OT 10 OB. SP. 12 AZ.10.1.5 ) con la partecipazione in qualità di soggetti partner l’Associazione di Promozione Sociale “Carpe Diem”, l’A.P.E. società agricola a responsabilità limitata, l’Unione Provinciali Agricoltori Confagricoltura di Benevento.

Alla conferenza stampa partecipano l’assessore alle politiche sociali del Comune, Giovanna Piccoli, il sindaco di Sindaco di Sant’Agata de’ Goti, Carmine Valentino e il consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo. All’associazione “Carpe Diem, in qualità di capofila e soggetto attuatore, spetta invece l’onere della presentazione dei percorsi formativi.

“L’iniziativa – ha dichiarato il sindaco di Sant’Agata de’Goti, Carmine Valentino – è stata pensata per i nostri i giovani, al momento disoccupati o inoccupati e di età compresa tra i 16 e i 35 anni, che rappresentano oltre il 25% della popolazione locale, per informarli sulle modalità di accesso al mercato del lavoro, sui percorsi di accompagnamento nella creazione di nuove imprese e con l’obiettivo più generale di creare una rete di collegamento tra i giovani e il contesto socio - economico e culturale.

Ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali - Giovannina Piccoli
“La progettualità regionale che viene messa in campo – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali, Giovannina Piccoli – risponde alla necessità di pensare seriamente , e non di certo attraverso forme assistenziali, alla necessità di costruire opportunità fondate essenzialmente sull’orientamento, sulla formazione al lavoro e consequenziale offerta di tirocini formativi presso le Aziende che si mostreranno interessate ad accogliere i giovani partecipanti. E’ di sicuro un percorso serio che potrà concretamente trasformare i tirocini in rapporti di lavoro stabili, proprio a favore dei partecipanti. L’auspicio di questa amministrazione è che una corretta politica del lavoro, che non può fare a meno di una formazione che qualifichi i giovani lavoratori, possa dare risposte concrete a quanti si impegnano a trovare ,nel proprio territorio, un lavoro che consenta un progetto di vita”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Lavoro

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA