Laurea, foto: wikipedia 12/12/2018   18:35 1690

Ripagarsi una laurea? A Benevento servono 20 anni per una triennale.


Una laurea magistrale e dunque un ciclo di studi di 5 anni, sarebbe ripagata dopo 35 anni di lavoro.  

In quanti anni è possibile ripagare una laurea? Questa la domanda che si è posta Infodata che su IlSole24Ore ha pubblicato una ricerca basando lo studio sui dati Istat in base a stipendi/orari lordi dei lavoratori dell’anno 2016. Ovviamente non tutti, ma i cosiddetti full time: quelli cioè che lavorano 8 ore al giorno per 220 giorni all’anno e con uno stipendio lordo nella media.

Quante volte vi sarete posti la domanda: prendo la laurea o mi tengo il diploma ed inizio a lavorare in anticipo rispetto a chi vuole continuare a studiare? Beh, certamente il bagaglio culturale e le opportunità lavorative saranno diverse a seconda della risposta data e non c’è possibilità di calcolo ma le spese, quelle necessarie allo studio, alle tasse si. E dunque: in quanti anni possono essere ripagate?

Secondo Infodata, a Roma e Milano si rientrerebbe nei costi sostenuti per una laurea triennale in 9 anni e 8 mesi nella capitale e 9 anni e 2 mesi nel capoluogo lombardo. E negli altri luoghi d’Italia, quanti anni ci vorrebbero prima di estinguere il debito?

Beh, la risposta è diversa in base alla geografia. In alcuni casi, invecchiereste prima riuscire a rientrare delle spese, in altre non riuscireste a vedere questo traguardo raggiunto anche perché per una triennale ci vorrebbero anche 77 anni di lavoro(Viterbo) o 65 (Imperia) o anche 56 (Campobasso). 48, invece gli anni che ci vorrebbero lavorando ad Agrigento, 50 a Nuoro, 53 a Potenza e 54 a Grosseto. La media italiana, però, non è certo così alta: la stima è circa 15 anni o meglio, di 27mila ore di lavoro.

Vi starete domandando, ma come: un laureato ci mette così tanto tempo? Certo, anche perché la differenza economica (2.27€ all’ora) rispetto al solo diplomato in alcune zone del Paese è strettissima e questo non fa che aumentare il “tempo” che un giovane laureato impiegherà per ripagarsi gli studi. Tutto questo, è calcolato rispetto ai tre anni (canonici) di Università senza tener conto della laurea magistrale o di un possibile dottorato.

Quanto ci vorrebbe i Campania? E nel Sannio?

A Napoli e con un percorso di studi di 3 anni, basterebbero “solo” 16 anni e 6 mesi prima di riuscire ad estinguere il debito e incominciare a guadagnare e cioè a 38 anni. Se per caso il vostro percorso di studi è durato 5 anni, ci vorrebbero 27 anni e 6 mesi e comincereste a guadagnare ad appena 51 anni. Situazione diversa a Caserta dove un percorso di studi durato 5 anni inizierebbe a fruttare solo dopo 33 anni e 10 mesi di lavoro e cioè alla veneranda età di 57 anni(in caso di 3 anni di studi: 20 anni e 4 mesi di lavoro, 42 anni di età). A Salerno, fareste prima ad andare in pensione. Infatti, un percorso di 5 anni di studi sarebbe ripagato solo al compimento dei 68 anni e dopo 44 anni e 2 mesi di lavoro (in caso di 3 anni di studi: 26 anni e 6 mesi di lavoro, 48 anni di età). Ad Avellino, il tutto sarebbe ripagato a 65 anni e dopo 41 anni ed 1 mese di lavoro (in caso di 3 anni di studi: 24 anni e 8 mesi di lavoro, 46 anni di età). A Benevento, invece, riuscireste ad estinguere il tutto alla soglia dei sessanta(59 per essere precisi) e dopo 35 anni e 8 mesi di lavoro (in caso di 3 anni di studi: 21 anni e 5 mesi di lavoro, 43 anni di età ).

M.P.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Attualità