Casa circondariale di Benevento 25/06/2019   12:28 1964

Polizia Penitenziaria, aggrediti tre agenti nel reparto di Psichiatria dell’ Ospedale Rummo


Ennesima aggressione nei confronti degli agenti di Polizia Penitenziaria. La denuncia di FP Cgil Benevento.

Lunedi mattina presso il reparto di Psichiatria dell’ Ospedale Rummo di Benevento si è verificato l'ennesimo episodio di aggressione, da parte di un detenuto affetto da patologia psichiatrica, accompagnato presso il nosocomio in attesa di cure sanitarie. "Ben tre agenti di polizia penitenziaria sono stati colpiti dalla violenza indicibile, furiosa e improvvisa da parte del detenuto, tale da scaraventare a terra un agente poi colpito alla testa, e a sua volta trasportato in osservazione presso un altro reparto". E' quanto denunciato dalla FP Cgil Benevento.

"Con quest’ ultimo - sottolinea il dindacato - siamo al ventesimo caso di aggressione refertata nell’ arco di un solo mese, e sebbene la tragedia stavolta sia stata solo sfiorata, l’ alta frequenza di tali incidenti a danno del personale è ormai divenuta una vera e propria emergenza. A tal uopo si richiede la predisposizione di un piano di sicurezza e tutela per gli agenti, delle misure reali applicabili specialmente al fine di prevenire tali allarmanti episodi, aumentando innanzitutto le unità del personale, seguito da una verifica sull’ organizzazione del reparto di Psichiatria presso la Casa Circondariale di Benevento, ove anche il personale sanitario ivi operante è quotidianamente esposto allo stesso pericolo incombente".
 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Cronaca

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA