Nevicate per il maltempo 03/04/2024   9:17 1687

Pioggia e neve flagellano il Nord Italia: disagi e danni in diverse zone


Pioggia, neve e vento hanno causato allagamenti e frane, con diverse interruzioni alla circolazione. Evacuate 15 persone in Val Camonica.

Una Pasquetta da dimenticare per il Nord Italia, flagellato da un maltempo che ha causato disagi e danni in diverse zone. Le forti piogge, accompagnate da neve e vento, hanno provocato allagamenti e frane, con diverse interruzioni alla circolazione stradale e ferroviaria.

Le zone più colpite

Le zone più colpite dal maltempo sono state il Piemonte, la Lombardia, il Veneto e il Trentino-Alto Adige. In Piemonte, la pioggia torrenziale ha causato lo smottamento di un terreno a Santhià, in provincia di Biella, dove sono state evacuate 15 persone. In Lombardia, si sono verificati allagamenti in diverse zone, tra cui Milano e Pavia. A Varese, una tromba d'aria ha danneggiato alcune abitazioni. In Veneto, la neve ha imbiancato le Dolomiti, mentre il vento ha causato la caduta di alberi e rami. In Trentino-Alto Adige, si sono verificate frane in Val Gardena e in Val di Fassa.

Interruzioni alla circolazione

Il maltempo ha causato anche diverse interruzioni alla circolazione. Sulla linea ferroviaria Milano-Torino, un treno è stato bloccato per alcune ore a causa di un albero caduto sui binari. In Piemonte, è stata chiusa al traffico la statale 230 tra Ivrea e Aosta. In Lombardia, è stata interrotta la circolazione sulla linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo.

I danni

I danni causati dal maltempo sono ancora in fase di quantificazione. Si stima che ammontino a milioni di euro.

Le previsioni

Le previsioni per i prossimi giorni sono di un graduale miglioramento del tempo. Le piogge dovrebbero cessare e le temperature dovrebbero aumentare.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Cronaca Nazionale