05/04/2015   13:37 4735

Pasqua Sicura. Controlli serrati in tutta la provincia


Operazione ‘Pasqua Sicura’. Anche in questi giorni di festa continuano senza sosta i controlli delle Forze dell’ordine. Arresti e denunce.

Continua il monitoraggio del territorio da parte delle Forze dell’ordine, sott’osservazione località di culto e turistiche. Controlli intensificati proprio in questi giorni di festa per contrastare gli atti di criminalità. Un primo bilancio delle operazioni ha visto: “I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia denunciare alla competente Autorità Giudiziaria e segnalato alle competenti Autorità di Pubblica Sicurezza per l’applicazione di altre misure, le seguenti persone un 40enne residente in città, un 35enne di Apice, un 35enne di origine polacca, residente nell’hinterland napoletano, sorpresi alla guida sprovvisti di patente in quanto revocata. I mezzi sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

A Buonalbergo, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito un cittadino rumeno 40enne residente a Paduli, che veniva sorpreso alla guida di un’autovettura in stato di ebbrezza alcoolica. In Valle Telesina, a San Lorenzello, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, hanno proceduto all’arresto della cittadina di origine rumena, 34enne, domiciliata nel suddetto comune, dando esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Benevento, dovendo la medesima espiare pena residuale in quanto responsabile di furto aggravato compiuto nel territorio del comune di Telese Terme nell’anno 2011.

A Cerreto Sannita, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di Benevento un 23enne cittadino di origine rumena e residente a Villa Literno, sorpreso a trasportare oltre 3 quintali di rifiuti speciali, per la maggior parte ferrosi, senza essere munito delle prescritte autorizzazioni. A Telese Terme, i Carabinieri della locale Stazione hanno proceduto a deferire in stato di libertà un 23enne del posto, pregiudicato, sorpreso a guidare una moto senza aver conseguito mai la patente; un 21enne per violazione delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria con l’obbligo di dimora, e segnalato alla Prefettura di Benevento un giovane 19enne per uso personale non terapeutico di sostanza stupefacente.

In Valle Caudina,i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio e quelli della Stazione di Sant’Agata de’ Goti, hanno tratto in arresto un 53enne di Sant’Agata, dopo che gli investigatori avevano raccolto inconfutabili elementi di colpevolezza in ordine al reato di associazione per delinquere di tipo mafioso. In Valfortore, i Carabinieri hanno avanzato una proposta per l’applicazione del foglio di via nei confronti di un 45enne di origine montenegrina, ma residente a Napoli, e fermato una donna sorpresa senza copertura assicurativa alla guida di un’autovettura, che pertanto veniva sottoposta a sequestro amministrativo”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Cronaca

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA