Paola Cortellesi e Riccardo Milani 10/07/2019   7:30 2254

Paola Cortellesi apre la terza edizione del BCT di Benevento. Bagno di folla per il photocall FOTO


Bagno di folla per la prima serata del Festival Nazionale del Cinema e della Televisione 2019. Ad inaugurare la terza edizione del BCT, Paola Cortellesi, Pierluigi Pardo ed Elena Santarelli.

In quel di Piazza Castello si è svolto il rituale photocall dei vari ospiti che si alterneranno nel corso delle varie serate dal 9 al 14 luglio.  Oggi è stata la volta di alcuni volti noti come l’attrice Paola Cortellesi, il giornalista sportivo Pierluigi Pardo e la show girl Elena Santarelli. Ricchissime saranno anche le altre serate che vedranno far tappa nel Sannio nomi del calibro di Jerry Calà, Massimo Boldi ed Elisabetta Gregoraci per citarne solo alcuni.

“Son qui a Benevento dove faremo una chiacchierata con Alessio Viola (giornalista Sky) sul mio ultimo film per la regia di Riccardo Milani, - afferma Paola Cortellesi. “Ho avuto questo riconoscimento del Super Ciak d’Oro   La Regina del cinema – continua Paola  - che è un bellissimo premio anche se è esagerato. Siamo stati  invitati qui già altre volte, ma vari impegni non ci hanno consentito di venire". 

"E’ la prima volta che vengo in questa città. Da settembre ci sarà un nuovo film del quale ancora non posso parlare.  Il prossimo anno uscirà la serie che ho appena finito di girare per Sky. Si chiama Petra con la  regia di Maria Sole Tognazzi. Starò poco tempo a Benevento, ma spero di tornare presto per restarvi un po’ di più".

L'ultimo film, uscito ad aprile di quest'anno, a cui fa riferimento l'attrice, è "Ma Cosa Ci Dice Il Cervello", diretto appunto da Riccardo Milani, regista tra l'altro di film di successo come "L’ora legale" e "Come un gatto in tangenziale". Una curiosità: Paola Cortellesi e Riccardo Milani, oltre che sul set, sono una coppia anche nella vita; insieme dal 2001, sono convolati a nozze 7 anni dopo ed hanno avuto anche una bambina, Laura.  

“Fare il giornalista è un lavoro bellissimo"  - sostiene Pierluigi Pardo, giornalista e conduttore della seguitissima trasmissione sportiva Tiki Taka - "Con le sue complessità e le amarezze che ogni lavoro offre". 

“Sono felice di poter fare questo lavoro perché è il sogno che avevo fin da bambino.  Raccontiamo delle cose belle anche se alla fine le carichiamo di serietà, ma parliamo di pallone e quindi di situazioni che non cambiano la vita delle persone”.

Pardo, poi, commenta così l’arrivo del nuovo allenatore del Benevento: “E’ un grande della storia del calcio per tutte le partite leggendarie che ha giocato. Inzaghi è un ragazzo molto intelligente che non è ancora riuscito a mostrare le sue qualità. Spero sia l’anno giusto perchè si tratta di un allenatore molto bravo, oltre che di un grande campione. Non credo che il presidente Vigorito  - continua  - abbia bisogno di consigli".

"Il Benevento era una squadra costruita per salire in A anche lo scorso anno, il fatto è che i playoff sono una brutta bestia. Basta sbagliare una gara come è successo contro il Cittadella. Sono convinto che arriverà un giorno dove Inzaghi si libererà di qualche paura o ansia. Penso che possa diventare un grande allenatore”. Sui programmi futuri  - conclude  - c’è Dazn, credo di rifare Tika Taka e la Champions League dovrebbe rientrare su Mediaset Premium. A Benevento sono già stato è ho avuto modo di apprezzare questa città”.

#BCT #PaolaCortellesi

TRAILER Ma Cosa Ci Dice Il Cervello

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Cinema

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA