Palermo, sciopero dei rider. Cgil: "Un successo, quasi nessun ordine in città"


Sono soprattutto di Glovo i rider che si sono fermati nella giornata dello sciopero nazionale. Si sono radunati alla Cala di Palermo e hanno incrociato le braccia.

"Non era possibile ordinare sulla piattaforma - racconta Andrea Gattuso della Cgil - L'adesione è stata altissima". Protestano perché vogliono più diritti, o per dirla con le parole di uno di loro perché "siamo trattati da autonomi ma non lo siamo". .di Giorgio Ruta

Stai leggendo un articolo di > Cronaca Nazionale

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA