Gennaro Santamaria  27/05/2019   1:4 1192

PALEODAYS. Santamaria: "Evitiamo polemiche per decidere la collocazione di Ciro"


Il presidente dell’Ente Geopaleontologico di Pietraroja, Gennaro Santamaria, commenta il successo del “Paleodays 2019”. Giunte alla XIX Edizione, le  giornate scientifiche di paleontologia, sono organizzati dall'Ente insieme alla Società Paleontologica Italiana e l’Università del Sannio.

“Esprimo la personale soddisfazione è quella di tutto il comitato organizzatore per gli ottimi risultati raggiunti con questa edizione del Paleodays" - esordisce Santamaria - "Abbiamo registrato una grande partecipazione come congressisti e abbiamo, grazie anche al riscontro dato al nostro evento da parte dei media nazionali e locali, un grande riscontro di pubblico. Si è capito in modo chiaro che la paleontologia è una materia importante che può permettere, attraverso lo studio delle ere geologiche passate, di comprendere e prevenire le evoluzioni che il pianeta può subire in quest’era di stravolgimenti climatici. Il geosito di Pietraroja costituisce, e sempre di più costituirà per il futuro, un luogo di indagini per comprendere la Terra e per estrarre i tesori fossili in essa contenuta.”

Il presidente Santamaria per ultimo affrontal’argomento della disputa in atto, tra esponenti politici e istituzionali locali, sulla collocazione di CIRO tra Benevento e Pietraroja. “Devo dire con sincerità - dichiara - che trovo questo dibattito estremamente provinciale. Tutti conveniamo sull’opinione che l’attuale musealizzazione di CIRO è assolutamente inidonea. Detto questo però bisognerebbe fermarsi e affrontare il tema con serietà. In primo luogo bisognerebbe comprendere che se una legge dello stato ha costituito un Ente, l’Ente Geopaleontologico di Pietraroja, a cui è stato affidato la cura del geosito di Pietraroja e dei fossili in esso rinvenuti, forse sarebbe utile che sia quest’Ente ad occuparsi anche di questo aspetto".

"E' utile ricordare in proposito - aggiunge - che nella compagine consortile del nostro Ente sono rappresentate tutte le amministrazioni che a vario titolo intervengono su questo tema, quindi, in quella sede tutte le opinioni saranno rappresentate e contemperate evitando inutili polemiche di tipo pubblico. Per quanto mi riguarda, ad esempio, io non ho un’opinione compiuta sul tema anche perché, dall’esperienza maturata, ho compreso che se si vogliono raggiungere risultati adeguati è necessario affidarsi ad esperti della materia. L’anno scorso ho avuto modo, in occasione della partecipazione al Paleodays 2018 a Trento, di visitare il MUSE che è il Museo di Scienze Naturale d’Italia più visitato e che è secondo, sempre in termini di visitatori, a pochi altri attrattori culturali italiani. Bene! Quel Museo però non è stato ideato da esperti solo Trentini ma ci si è affidati alla consulenza di esperti dei più importanti musei di Storia Naturali al Mondo il Natural History Museum di Londra e l’American Museum of Natural History. Ora non dico che per musealizzare Scipionyx dobbiamo chiamare in causa esperti inglesi o americani, ma forse qualche esperto sarebbe utile sentire prima di assumere qualsiasi tipo di decisone? Quindi sospendiamo ogni polemica e facciamo un lavoro scrupoloso prima di assumere qualsiasi decisione in merito.”

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Beni Culturali

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA