Meteo. Anticiclone subtropicale per il fine settimana di Pasqua


Il fine settimana di Pasqua sarà caratterizzato da una profonda depressione afro-mediterranea tra il Nord Africa e il Mediterraneo occidentale ed una vasta area di alta pressione sull'Europa centro-orientale. Ma non si tradurrà in tempo ben soleggiato ovunque. A rischio la giornata di Pasquetta.

Il tempo si manterrà stabile e in prevalenza soleggiato sulle nostre regioni fino a sabato. Gli unici disturbi saranno rappresentati dallo scorrimento di innocue e sottili velature che si dipartiranno dalla depressione afro-iberica e che si limiteranno ad offuscare il cielo soprattutto al Nordovest e sulle isole maggiori; da segnalare anche degli annuvolamenti possibili sui rilievi, specie sulle Alpi occidentali, ma senza precipitazioni. Temperature in rialzo e clima diurno molto mite.

La domenica di Pasqua l'alta pressione garantirà stabilità, ma non del tutto soleggiata a causa dell'arrivo di corpi nuvolosi che originati dalla depressione iberica; nubi che non porteranno piogge, ma offuscheranno il sole con il passare delle ore, soprattutto sui settori insulari e occidentali della Penisola. Un sole nella maggior parte dei casi pallido caratterizzerà quindi la domenica di Pasqua, ma con clima mite, temperature in aumento e massime anche fino a 22-24° al Nord, centrali tirreniche e sulle Isole Maggiori. Venti tesi di Scirocco, a tratti forti sulle Isole con mari molto mossi.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Ambiente

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA