Lotta a fake news e odio: Facebook "banna" l'estrema destra


Marc Zuckerberg fa piazza pulita degli account degli esponenti dell'estrema destra e dei movimenti considerati razzisti, misogini, violenti nonchè istigatori di odio sui social.

"Stiamo lavorando duramente per rimuovere completamente gruppi che esistono soltanto per violare le leggi o per compiere atti pericolosi - ha detto l'Ad del social network piu' famoso del mondo, ed è cosi che, prima da Facebook e adesso anche da Instagram, alcuni personaggi non avranno piu' visibilità: si tratta, tra gli altri, di Milo Yiannopoulos , esponente dell’alt-right , il movimento americano di estrema destra, sessista e razzista, e collaboratore del sito Breitbart News ; Alex Jones , conduttore radiofonico americano di estrema destra, fondatore del sito Infowars ; e Louis Farrakhan , leader del movimento religioso islamico Nation of Islam , considerato omofobo, antisemita e misogino.

Stai leggendo un articolo di > Tecnologia & Internet

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA