150 anni della Ragioneria dello Stato 29/03/2019   18:19 1518

L'Isituzione a guardia dei conti pubblici: i 150 anni della Ragioneria dello Stato FOTO


E' stato il prefetto di Benevento, Francesco Antonio Cappetta, con il taglio del nastro inaugurale alla Giustino Fortunato, a dar via alla mostra sui 150 anni di storia della Ragioneria Generale dello Stato.

La mostra è stata preceduta da un convegno, in un'Aula Magna gremita, in cui è stato messo a fuoco una funzione importante, ma non di pubblico dominio: quella di controllare i conti dello Stato per evitare il default. Questa la missione affidata alla Ragioneria dello Stato che affonda le proprie radici, storiche, all'indomani dell'Unità d'Italia, proprio per far fronte al rischio di sfondamento dei conti pubblici dell'allora Regno.

La Ragioneria si occupa della predisposizione del bilancio di previsione e del rendiconto generale dello Stato (bilancio consuntivo), della tenuta della contabilità, della vigilanza sulla spesa pubblica - in particolare degli agenti contabili - e dell'accertamento delle entrate. Riveste inoltre compiti di vigilanza sull'attività finanziaria e contabile degli enti pubblici e degli enti locali (attraverso l'esame degli atti deliberativi degli enti stessi, tramite ispezioni o a mezzo di propri revisori). La Ragioneria generale dello Stato inoltre monìtora la spesa concernente il pubblico impiego, opera previsioni, stime e proiezioni correlate con le proposte legislative del governo.

Al Convegno hanno partecipato Angelo Scala - Magnifico Rettore dellUniversità Giustino Fortunato; Francesco Antonio Cappetta, Prefetto di Benevento; Clemente Mastella, Sindaco di Benevento; Francesco Evangelista, Direttore Ragioneria Territoriale Stato di Benevento; Alberto Mazzeo, Presidente Ordine Avvocati di Benevento; Francesco Tedesco, Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Avellino; Fabrizio Russo, Presidente dellOrdine Dottori Commercialisti di Benevento; Edoardo Filippone, Dipendente in rappresentanza del Personale delle Ragionerie Territoriali dello Stato e Giovanni Di Monde, Direttore Centrale Risorse Umane INPS.

Sono, inoltre, previsti gli interventi di Ubaldo Comite, Professore associato di Economia aziendale dellUniFortunato, di Aurelio Laino, Consigliere della Corte dei Conti Sezione Giurisdizionale Puglia, di Giuseppe Mongelli, Docente di Management Pubblico Università di Foggia, di Nicola Turco, Segretario Generale della UILPA e di Enzo Varricchio, Docente, avvocato e scrittore.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Attualità

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA