ELEZIONI EUROPEE 30/05/2024   12:12 7608

L'Europa che voglio: politiche economiche, cosa farei da europarlamentare


Le elezioni europee di giugno si avvicinano ed Euronews ha chiesto ai cittadini dell'UE quali proposte porterebbero avanti se fossero eletti deputati dell'Europarlamento. Oggi parliamo di politiche economiche e potere d'acquisto.

Con le elezioni europee del 2024 alle porte, il dibattito pubblico si accende sulle questioni cruciali che definiranno il futuro dell'Unione Europea. Euronews ha lanciato un sondaggio tra i cittadini degli Stati membri, chiedendo quali iniziative vorrebbero vedere realizzate dai futuri europarlamentari, concentrandosi in particolare sulle politiche economiche e il potere d'acquisto.

Rafforzare il Mercato Unico

Una delle principali richieste emerse è il rafforzamento del Mercato Unico. Molti cittadini vedono in questo un mezzo per migliorare l'efficienza economica e aumentare la competitività dell'UE a livello globale. Le proposte includono l'eliminazione delle barriere commerciali rimanenti, l'armonizzazione delle norme fiscali e la promozione di un'economia digitale integrata. Gli intervistati credono che un Mercato Unico più forte potrebbe portare a una riduzione dei prezzi al consumo e a un incremento del potere d'acquisto.

Politiche fiscali più giuste

Un altro tema centrale è la richiesta di politiche fiscali più giuste. I cittadini desiderano una maggiore equità nella distribuzione della ricchezza e l'adozione di misure contro l'evasione fiscale. Le proposte includono l'introduzione di una tassa minima sulle multinazionali per evitare la concorrenza fiscale tra gli Stati membri e la creazione di un sistema fiscale europeo più coordinato. Tali misure mirano a garantire che le grandi aziende contribuiscano equamente alle finanze pubbliche, alleviando così il carico fiscale sui cittadini e aumentando i fondi disponibili per i servizi pubblici.

Investimenti nella sostenibilità

La sostenibilità economica e ambientale è una priorità per molti cittadini dell'UE. Le proposte includono un aumento degli investimenti in energie rinnovabili, l'implementazione di politiche per la riduzione delle emissioni di CO2 e il sostegno alle tecnologie verdi. Gli intervistati ritengono che tali misure non solo aiuterebbero a combattere il cambiamento climatico, ma creerebbero anche posti di lavoro e stimolerebbero la crescita economica sostenibile.

Supporto alle Piccole e Medie Imprese (PMI)

Le PMI sono considerate il motore dell'economia europea, e molti cittadini ritengono che dovrebbero ricevere maggiore supporto. Le proposte in questo ambito includono la semplificazione delle procedure burocratiche, l'accesso facilitato ai finanziamenti e la promozione dell'innovazione. Il sostegno alle PMI è visto come un modo per aumentare l'occupazione, stimolare la crescita economica locale e migliorare il potere d'acquisto dei cittadini.

Potenziare il Welfare Europeo

Infine, una parte significativa degli intervistati ha espresso il desiderio di potenziare il sistema di welfare europeo. Le proposte includono l'introduzione di un reddito minimo garantito a livello europeo, il miglioramento dei sistemi sanitari e di istruzione pubblica, e il sostegno alle famiglie e ai lavoratori. Tali misure mirano a ridurre le disuguaglianze sociali ed economiche, garantendo a tutti i cittadini un tenore di vita dignitoso.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Europa