13/04/2019   14:15 1167

In vista di Benevento-Palermo, Bucchi: "Gara importante, dobbiamo attaccare con intelligenza"


La partita contro il Palermo è importante ma non deve essere considerata decisiva: “Saranno tutte gare importantissime fino al termine del campionato” ha affermato Bucchi alla vigilia di Benevento-Palermo.

“Loro hanno calciatori importanti, ma anche noi ne abbiamo e dovremo essere in grado di sfruttare al meglio quelle che sono le nostre caratteristiche. Chiedo alla squadra di essere molto compatta e di attaccare con intelligenza”.

Rispetto per il Palermo ma bisogna concentrarsi sulle proprie qualità: "Dovremo essere bravi a limitare le loro caratteristiche e ad esaltare le nostre".

"Molto probabilmente  - aggiunge il tecnico del Benevento - rivedremo ancora Improta nel ruolo di esterno basso. La squadra fisicamente sta molto bene e tutti sono a disposizione. Ho idee chiare sulla formazione”.

Per Montipò nessun problema: "Aveva preso una botta nella gara contro il Carpi, ma da venerdì si allena con il gruppo e quindi è recuperato".

Contro il Palermo l'allenatore giallorosso vuole vedere in campo una serie di situazioni positive che la squadra ha mostrato in alcune gare: "Dovremo essere in grado di mettere insieme quanto di buono c’è stato in alcune partite: dal carattere alla compattezza, ma anche il fatto di non scomporci quando siamo andati in svantaggio”.

Sul contributo di Viola: “Il cammino di Nicolas  è stato caratterizzato da un brutto infortunio. Abbiamo sopperito a questa sua mancanza con l’arrivo di Crisetig a gennaio. Viola è un calciatore determinante. Si è espresso al meglio giocando davanti alla difesa, ma quello è anche il suo ruolo naturale. Questo, però, non vuol dire mettere da parte altre soluzioni che ci offrono sia lui che Crisetig”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Calcio

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA