Francesca Amodio 17/05/2019   11:10 1326

Francesca Amodio ritorna a Telese con il docufilm su Violante Bentivoglio Malatesta


L'attrice veneta di origini telesine, già premiata nel 2014 con l'Obolo Telesino, tornerà nella cittadina termale il 28 maggio. 

La serata evento "Conosci Violante?", approda a Telese Terme. Il progetto, che unisce Cultura e Imprenditoria, è promosso e organizzato dall'Associazione Culturale Officina delle Idee e sostenuto dal Comune di Cittadella (PD), in collaborazione con il Premio "Modi Nuovi per la Cultura".
Arriverà nella cittadina termale martedì 28 maggio, come prima tappa del tour che attraverserà le varie città italiane, dopo il debutto dello scorso 25 gennaio a Cittadella (PD). La formula culturale unisce il docufilm "Violante Bentivoglio Malatesta e il Palazzo Pretorio di Cittadella" del regista Rocco Cosentino al premio "Modi Nuovi per la Cultura", riconoscimento sostenuto dall'azienda Modi Nuovi di San Martino di Lupari (PD). Il progetto "Conosci Violante?", che si avvale del Contributo della Regione del Veneto e della collaborazione del Comune di Cittadella, ha registrato l'accoglienza e il patrocinio del Comune di Telese Terme (BN), la collaborazione della Pro Loco Telesia, nonché la collaborazione di Confindustria Benevento, coinvolta nella tappa sannita del premio.


Due le proiezioni nella giornata del 28 maggio che si svolgeranno presso il Cinema Teatro Modernissimo di Telese Terme. La prima alle ore 10.00, con l'incontro-dibattito riservato agli studenti dell'IIS Telesi@ (l'istituto telesino ha aderito prontamente alla proposta culturale) che si confronteranno con il regista Rocco Cosentino, l'attrice protagonista Francesca Amodio e la coprotagonista Cristina Chiaffoni. La seconda a partire dalle ore 20.00 che vedrà, oltre alla proiezione, la consegna del prestigioso Premio “Modi Nuovi per la Cultura”, alla presenza delle massime autorità cittadine e imprenditoriali.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Spettacoli

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA