Economia e crescita / Risparmio 03/05/2024   11:57 2076

Economia italiana in crescita moderata nel primo trimestre 2024


La stima preliminare del PIL indica un incremento dello 0,3% rispetto al trimestre precedente.

Nel primo trimestre del 2024, l'economia italiana ha registrato una crescita moderata, secondo la stima preliminare del prodotto interno lordo (PIL) fornita dall'Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT). L'aumento, pari allo 0,3% rispetto al trimestre precedente e dello 0,6% in termini tendenziali, segna una terza variazione positiva dopo la contrazione registrata nel secondo trimestre del 2023.

La stima preliminare riflette un aumento del comparto primario, dell'industria e dei servizi. Questa crescita è supportata da un aumento delle giornate lavorative rispetto al trimestre precedente e allo stesso periodo dell'anno precedente. Tuttavia, la componente nazionale della domanda, al lordo delle scorte, registra una diminuzione, mentre si prevede un aumento della componente estera netta.

La variazione acquisita per il 2024, stando a questa stima preliminare, si attesta allo 0,5%, suggerendo un inizio moderato ma stabile per l'anno in corso. È importante sottolineare che questi dati sono ancora soggetti a revisioni future e rappresentano solo una prima indicazione delle tendenze economiche del paese.

L'analisi dei dati del PIL nel primo trimestre del 2024 evidenzia una crescita resiliente dell'economia italiana, nonostante le sfide interne ed esterne. Resta da vedere come questa crescita si evolverà nei prossimi trimestri e quali impatti avranno sulle politiche economiche e sul benessere generale del paese.

La crescita economica moderata registrata nel primo trimestre del 2024 è un segnale positivo per l'Italia, specialmente considerando il contesto economico globale incerto. Tuttavia, senza politiche mirate che sostengano ulteriormente questa crescita e affrontino le sfide strutturali, non la si può considerare nè consistente né soddisfacente.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Finanza e Credito