Libera ripulisce via Ievolella 03/02/2019   20:41 827

CuriAmo la memoria: Libera ripulisce via Vito Ievolella - FOTO


Alla mattinata hanno partecipato tanti giovani che hanno voluto testimoniare la bellezza dell'impegno. Al comune una richiesta sull'ubicazione della strada.

Una mattinata di impegno per ridare dignità alla memoria di Vito Ievolella, maresciallo dell'Arma dei Carabinieri originario di Benevento, ucciso a Palermo il 10 settembre del 1981, per mano della mafia. Con questo spirito il coordinamento di Libera Benevento si è dato appuntamento questa mattina, insieme alla Cooperativa “Il Faro” e alla Uisp Benevento, presso la strada intitolata proprio a Vito Ievolella per ripulirla e riconsegnarla alla città in maniera decorosa, rendendo innanzitutto omaggio alla memoria di una vittima della criminalità organizzata che ha sacrificato la propria esistenza in nome del bene comune.
Alla mattinata hanno partecipato tanti giovani che hanno voluto testimoniare la bellezza dell'impegno, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri di Benevento Alessandro Puel ma soprattutto i familiari di Vito Ievolella.

Il coordinamento di Libera a Benevento ha poi spiegato: "Ci auguriamo che questa piccola iniziativa non resti un caso isolato ma, anzi, possa rappresentare solo l'inizio di una costante opera, sostenuta innanzitutto dalle Istituzioni, di riscoperta e riconsegna al patrimonio comune della memoria di tante persone che, appartenenti anche alla nostra terra, hanno perso la vita per mano della criminalità organizzata. In tal senso chiediamo ai cittadini maggiore attenzione nell'avere cura dei luoghi della memoria e, in generale, dell'intera città". 

Poi l'appello al Comune: "All'Amministrazione comunale chiediamo, infine, di rivedere, sotto il profilo toponomastico, l'ubicazione della strada: il sangue versato, infatti, non crediamo possa essere ricordato con una strada chiusa e perennemente sporca. Il sacrificio di chi ha pagato in prima persona esige luoghi comunitari e vissuti. La memoria è viva solo se collettiva.". 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Attualità

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA