Coldiretti. In Italia spesi oltre 2 miliardi per il cenone


Gli Italiani hanno speso a tavola quasi 2,4 miliardi di euro per i cibi e le bevande consumati tra la cena della vigilia e il pranzo di Natale.

Nove italiani su dieci hanno trascorso a casa con parenti o amici il cenione della Vigilia e il pranzo di Natale. Dal bilancio dei consumi di questi due giorni, stimato dalla Coldiretti, emerge un calo del 4% rispetto allo scorso anno. Infatti la crisi morde: un italiano su dieci non festeggia per nulla e non sono tutti dei misantropi che odiano le feste.

Molti non se lo posssono proprio permettere. Chi invece rispetta le tradizioni, sempre secondo la Coldiretti, avrebbe trascorso una media di 3,6 ore in cucina per la preparazione dei piatti.

Lo spumante si conferma il prodotto immancabile, mentre il panettone batte di misura nelle preferenze il pandoro. Malgrado tutto insomma, almeno durante le feste gli italiani vogliono lasciarsi alle spalle le difficoltà e stare in famiglia

Stai leggendo un articolo di > Attualità

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA