Pronto soccorso Ospedale Rummo 01/01/2019   13:22 3274

Capodanno, tre feriti per i botti in citta’. A Sant’Agata donna resta colpita: e’ grave


La struttura è stata sottoposta a sequestro dai Carabinieri che indagano sulla vicenda.

Nel Sannio si apre nel peggiore dei modi il 2019. Il bilancio dei festeggiamenti parla una donna, A.T. 36enne di Sant’Agata de’Goti, è ricoverata in gravi condizioni presso l’Ospedale Rummo di Benevento. Il tutto si sarebbe consumato intorno all’1.30 durante i festeggiamenti che si stavano svolgendo in piazza Trieste luogo nel quale il Comune aveva deciso di installare una tendostruttura per la notte di San Silvestro.

Secondo una prima e sommaria ricostruzione, la donna sarebbe rimasta colpita al torace da alcuni frammenti, probabilmente provenienti da un grosso petardo. Immediato l’allarme con l’arrivo dei sanitari che hanno trasportato prima la donna presso il locale presidio ospedaliero salvo poi trasferirla all’Ospedale Rummo dov’è tutt’ora ricoverata e dove sarebbe stata sottoposta ad un intervento chirurgico.

Immediate anche le indagini con i Carabinieri che hanno sequestrato la struttura mentre dovrebbero essere acquisite anche le immagini di alcuni sistema di videosorveglianza che potrebbero chiarire l’esatta dinamica di quanto accaduto nella notte nel centro saticulano.

Feriti anche a Benevento dove sono state tre le persone che nel corso della notte hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per piccole ustioni ed escoriazioni dopo lo scoppio dei botti. Per loro prognosi di una decina di giorni. Insomma, il bilancio, rispetto allo scorso anno ed al trend degli ultimi, appare nettamente in rialzo. 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Cronaca