Napoli. Solfatara di Pozzuoli (foto Norbert Nagel / Wikimedia Commons License: CC BY-SA 3.0) 23/12/2023   10:29 4547

Campi Flegrei: rischio vulcanico e sismico, come si affronta?


La scossa di magnitudo 4,2 di settembre ha riacceso le preoccupazioni per la zona, abitata da oltre 300.000 persone

Pozzuoli - Alla fine di settembre, una scossa di magnitudo 4,2 ha scosso la città di Pozzuoli, nella regione italiana della Campania. Si trattava della scossa più forte a colpire la zona dei Campi Flegrei da 40 anni a questa parte.

La scossa ha provocato danni minori a case e infrastrutture, ma ha riacceso le preoccupazioni per il rischio vulcanico e sismico della zona. I Campi Flegrei sono una caldera vulcanica attiva, situata a pochi chilometri da Napoli. L'area è stata teatro di numerose eruzioni nel corso della storia, l'ultima delle quali nel 1538.

Residenti preoccupati

I residenti di Pozzuoli e delle altre città dei Campi Flegrei sono comprensibilmente preoccupati per la situazione. "La scossa ci ha spaventati molto", ha detto a Euronews Witness una residente di Pozzuoli. "Non sappiamo cosa aspettarci".

Scienziati e autorità

Gli scienziati dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) stanno monitorando attentamente la situazione. "Il bradisismo, il sollevamento del suolo dovuto all'attività vulcanica, è in aumento da alcuni anni", ha detto a Euronews Witness Mauro Antonio Di Vito, direttore dell'Osservatorio Vesuviano, la sezione locale dell'INGV. "Ma non siamo in grado di dire se questo aumento è un precursore di un'eruzione".

Le autorità locali hanno messo a punto piani di emergenza per evacuare la popolazione in caso di eruzione. "Siamo pronti a intervenire in qualsiasi momento", ha detto a Euronews Witness il prefetto di Napoli, Claudio Palomba.

Cosa si può fare?

Quindi, cosa si può fare per affrontare il rischio vulcanico e sismico dei Campi Flegrei? Gli scienziati ritengono che sia importante continuare a monitorare attentamente la situazione e informare la popolazione dei rischi. Le autorità locali dovrebbero inoltre rafforzare i piani di emergenza e garantire che la popolazione sia consapevole di cosa fare in caso di eruzione o terremoto.

Inoltre, è importante investire nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie che possano aiutare a ridurre i rischi. Ad esempio, è possibile sviluppare sistemi di allerta precoce che possano fornire un preavviso in caso di eruzione.

I Campi Flegrei sono una zona di grande bellezza e ricchezza culturale. È importante fare tutto il possibile per proteggere le persone che vi abitano e per garantire la loro sicurezza.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Napoli