Antonio Pagliuca, segretario responsabile Uil Fpl 08/06/2019   10:26 1035

Approvata l'ipotesi di Contratto decentrato integrativo 2019 per il Comune di Benevento


La Uil Federazione Poteri Locali di Benevento ha reso noto che presso il comune di Benevento è stata approvata l’ipotesi di Contratto decentrato integrativo relativo all’annualità 2019.

Presenti per la parte pubblica il presidente della delegazione trattante Maria Carmina Cotugno e i componenti Alessandro Verdicchio e Raffaele Ambrosio; per la parte sindacale Antonio Pagliuca e Raffaele Fonzo della Uil Fpl, Domenico Raffae della Fp Cgil, Antonio Forgione e Aristide Ingordigia per la Cisl Fp e Giampiero Catillo, Margherita Trotta, Nicola Quarantiello, Achille Timossi, Luigi Goglia, Annio Izzo e Antonio Caruso per la Rsu.

Il contenuto del nuovo contratto integrativo

Le risorse disponibili per l’anno 2019 sono pari a 1.120.653,42 euro, che depurati degli importi già impegnati per le progressioni economiche orizzontali e per l’indennità di comparto, danno la seguente ulteriore ripartizione: Performance € 166.465,00; Progetto apertura stato civile sabato e domenica € 10.000,00; Progetto obiettivo Autisti sindaco € 10.000,00; Progressioni economiche orizzontali anno 2018 € 82.638,11; Indennità rischio e attività disagiate € 32.980,00; Indennità di reperibilità € 41.063,52; Indennità turnazione € 112.898,00; Indennità specifiche responsabilità e per la polizia locale € 90.000,00; Particolari posizioni di lavoro € 4.000,00; Indennità posizioni di staff ex-8° livello € 7.000,00. Infine, l’indennità per il servizio esterno polizia locale sarà corrisposta coi proventi del Codice della strada. Immutate le clausole già concordate tra la parte pubblica e la parte sindacale, per cui ne scaturisce: la conferma dell’indennità di rischio di € 30,00 per gli operai di categoria A e B; l’anticipo del 70% del compenso per performance entro il 30 novembre di ogni anno; la conferma in sede di ripartizione del budget di Settore i dirigenti utilizzeranno il 64% delle risorse per le performance e il 36% per le responsabilità.

Anche per l’anno 2019, con decorrenza economica 1° gennaio 2020, sarà concessa un’ulteriore fetta di progressioni economiche orizzontali, fino a interessare il 25% del personale avente diritto.

Nel corso della riunione la Cisl Fp ha chiesto di conoscere, tra le altre cose, i dati sul contenzioso che al comune di Benevento risulta essere il più alto d’Italia in termini di percentuale ricorsi a vario titolo/dipendenti. La Uil Fpl, nel recente passato, ha chiesto di costituire un ufficio per la trattazione del contenzioso coi dipendenti, anche per utilizzare un metodo unico di comportamento, e nel frattempo ha fatto appellare tutte le sentenze che vengono decise con testimonianze di altri dipendenti che gridano davvero vendetta, attesa la loro inattendibilità!

“Sono particolarmente soddisfatto del risultato raggiunto – dichiara Antonio Pagliuca (Uil Fpl) – poiché senza questa firma non si poteva liquidare il salario accessorio a tutti i dipendenti comunali. Difatti, sinora solo gli appartenenti alla polizia municipale avevano potuto ottenere la liquidazione di parte delle indennità. Abbiamo fatto sicuramente giustizia – aggiunge il sindacalista – poiché delle chiacchiere di alcuni sindacalisti e del senno di poi sono piene le fosse! La Uil Fpl ha dimostrato, ancora una volta, di essere un soggetto indispensabile per ottenere quei risultati positivi che i lavoratori attendevano dal gennaio scorso”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Sindacati

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA


  Notizie correlate