StregArti 23/05/2019   15:19 829

“StregArti 2019”: la seconda edizione parte con il Premio Giornalistico Sannita “Giovanni De Toma”


Dal 27 maggio al 16 giugno 2019 a Benevento previste mostre, libri e conferenze .

Tutto pronto per la seconda edizione della manifestazione “Anteprima StregArti. Premio Arco di Traiano”, organizzata dalla Pro Loco Samnium di Benevento, del Presidente Pino Petito e dal Comune capoluogo, guidato da Clemente Mastella, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura, retto dall’assessore Rossella Del Prete.

Dal 27 maggio al 16 giugno 2019, nella suggestiva location di Palazzo Paolo V, nel cuore del centro storico del capoluogo sannita, la kermesse che proporrà diversi interessanti momenti. 

Avvio lunedi 27 maggio, ore 17.00, con il “Premio Giornalistico Sannita Giovanni De Toma”, realizzato in partnership con l’associazione culturale “Giovanni De Toma”, avente il patrocinio dell’Associazione Stampa Sannita, retta da Giovanni Fuccio. Condurrà la cerimonia il giornalista, Luca Maio.

Il Premio prevede un’unica sezione con relativi premi di riconoscimento, rivolti agli operatori del mondo dell’informazione sannita, cittadina e provinciale, che si sono particolarmente distinti nella loro attività, testimoniando un impegno notevole nella professione,  rendendosi protagonisti del racconto della realtà sannita, tutti apprezzati altresì per le loro qualità umane.

A questi si aggiunge il “Premio alla Memoria”, dedicato ai giornalisti sanniti scomparsi. Inoltre, per una settimana, le artiste Beatriz Cardenas e Daria Bollo esporranno le loro opere nella Sala dei Graffiti, lì dove ci saranno le diverse presentazioni dei libri pubblicati da Abe - Arturo Bascetta Editore, che esporrà 100 volumi sul Sannio in tutti i fine settimana, nel corso della kermesse.

La sezione letteraria dell’evento, curata dalla giornalista Maria Ricca, proporrà i seguenti titoli: “Scartoffie beneventane – volume 2” di Arturo Bascetta il 1 giugno; “Arraccuntm” di Grazia Luongo il 3 giugno; il 7 giugno la presentazione libro “Grand Tour Sannio” di Michela Renna; il giorno seguente spazio al libro “Streghe, falsari e negromanti: arguzie di vita quotidiana nella Benevento del 1500” con terza parte inedita su Niccolò Franco, di Virgilio Iandiorio; invece, domenica 9 , “Proloco in festa” in piazza Castello.

L’ultimo weekend riparte il 14 giugno con una parentesi a San Giorgio del Sannio, dove è previsto l’incontro sul tema “Arte culinaria ai tempi delle Streghe”; il 15 giugno si ritorna nella struttura di corso Garibaldi per l’appuntamento con l’ultimo volume di Valerio Pisaniello “Movimenti a Sinistra. Dall’Operaismo all’Europeismo”, con prefazione di Nicola Sguera; gran finale con “Grand Tour Sannio e Lucania” di Teresa Zeppa e Virgilio Iandiorio, con brindisi e festeggiamenti finali.

L’evento, curato dalla famiglia De Toma e dal giornalista Emilio Spiniello, gode del patrocinio del Comune di Benevento, dell’associazione culturale “Giovanni De Toma”, della casa editrice ABE - Arturo Bascetta Editore e dell’Assostampa Sannita.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di > Spettacoli

il Quaderno l'informazione quotidiana online multimediale: articoli, interviste, video e fotogallery.

L'informazione locale sempre con te

Sostieni il giornalismo! DONA ORA