Marmo Vitulano 24/10/2018   10:31 3306

Vitulano. Ammesso il finanziamento per il progetto del Comune di valorizzazione del marmo


Raffaele Scarinzi: “Premiato un lungo percorso di riscoperta e rilancio di un nostro elemento di eccellenza.” 

“Rosso Vitulano. Percorso d’arte a cielo aperto” è il nome del progetto promosso dal Comune per valorizzare il marmo del paese sannita. Nato dai simposi delle scorse edizioni, il progetto finanziato dalla Regione Campania mira alla valorizzazione del patrimonio culturale ai sensi della Legge Regionale 7/2003.

Un buon risultato quello del Comune di Vitulano in quanto selezionato con un punteggio molto alto, insieme a soli altri tre comuni del Sannio: Limatola, Fragneto l’Abate e Ginestra degli Schiavoni. Il progetto prevede un’attività di promozione attraverso un percorso fra le sculture degli artisti ospitati nei simposi degli anni scorsi. L'itinerario d’arte a cielo aperto costeggia la chiesa collegiata della SS. Trinità verso la Cappella dei Nobili.

“Importante il sostegno della Regione Campania perché premia l’esperienza e la caparbietà della nostra amministrazione nel voler riportare il marmo di Vitulano agli antichi splendori” dichiara Emanuele Calabrese – delegato alla cultura del Comune di Vitulano. Intanto giovedì Laetitia de Bazelaire (Francia), Verena Mayer-Tasch (Germania), Rita Pereira (Portogallo), Bettino Francini (Italia) e Mariano Goglia (Italia) cominceranno a scolpire il marmo di Vitulano, per regalare nuove opere alla comunità nell’ambito dell’edizione di quest’anno del Simposio internazionale di scultura. Appuntamento quindi a giovedì per l’inizio dei lavori e a sabato (27 ottobre h. 18) per la conferenza stampa di presentazione dell’intero evento con la partecipazione degli artisti.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Beni Culturali