04/10/2018   12:35 424

Vicenda Amts, Sguera: "Anche secondo la Cassazione impossibile salvare Azienda"


Il punto di vista e la ricostruzione sulla vicenda del consigliere Sguera.

Vincenzo Sguera, consigliere comunale di maggioranza a Palazzo Mosti, a distanza di 24 ore dalla conferenza dell’ex sindaco di Benevento, Fausto Pepe sulla vicenda Amts interviene per “smentire” la versione dell’ex primo cittadino.

“Volendo valutare in modo obiettivo, asettico, avulso da condizionamenti politici - scrive Sguera -  ed al netto dello ‘scivolone’ degli avvocati della curatela - che ha determinato la Suprema Corte di Cassazione a dichiarare irricevibile il ricorso proposto avverso la sentenza della Corte di Appello che aveva revocato il fallimento dell’Amts -, è doveroso analizzare alcuni punti salienti del provvedimento emesso dai Giudici di legittimità. Ed infatti, non può sottacersi che la Corte, nella parte motiva della sentenza, dopo aver rilevato il predetto vizio procedurale, ha evidenziato che ‘... spetta al Giudice il compito di verificare che l’esercizio dell’impresa, così come ipotizzato nel piano, non risulti manifestamente dannoso per i creditori ... sicche’ spetta al Tribunale la verifica dell’andamento dei flussi di cassa e del conseguente indebitamento, tale da erodere le prospettive di soddisfazione del ceto creditorio’. E, quindi, al di là della scelta politica - fruttuosa - operata dall’attuale amministrazione, alcun dubbio vi è che, anche a parere della Suprema Corte, il Tribunale di Benevento - nel dichiarare il fallimento dell’Amts - ha valutato correttamente lo stato di insolvenza strutturale e non transitoria nel soddisfare regolarmente le proprie obbligazioni da parte della società di che trattasi e, per l’effetto, ha ritenuto difficilmente attuabile quanto previsto nella richiesta di concordato preventivo, nonché previsto le gravi ripercussioni che ci sarebbero state in caso di prosecuzione del servizio da parte dell’Amts sia per la mobilità locale, che per il pagamento degli stipendi ai circa novanta dipendenti”. 

“Ora - secondo Sguera - senza indugiare oltremodo in sterili polemiche ed inutili allarmismi, occorre proiettarci verso gli scenari futuri che consistono nell’aggiudicazione della gara regionale del tpl, restando sempre vigili nel garantire la conservazione dei posti di lavoro ai nostri concittadini impiegati nel servizio in questione”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Comune di Benevento