Istituto Penale per minorenni di Airola 10/01/2019   15:43 480

Una serata di festa per i ragazzi dell'istituto minorile di Airola


Una serata di festa organizzata dal mondo del volontariato per i ragazzi ospiti dell’istituto penale minorile di Airola. Questa è stata Aspettando la Befana, manifestazione organizzata da CESVOB e associazione GICARA giunta quest’anno alla sua 15esima edizione ed in programma sabato 5 gennaio.

Un evento promosso in collaborazione con le associazioni Pan di Zucchero, Cuochi e pizzaioli Sanniti e Nuova Arte 2 e che ha visto l’importante contributo degli studenti dell’istituto "Lombardi" di Airola.

“Abbiamo regalato – ha raccontato Carmelina Iodice, presidente dell’associazione GICARA - un momento di felicità ai ragazzi detenuti e anche questo per noi è Natale. Ringrazio il CESVOB di Benevento e le altre associazioni che ci hanno dato una mano nell’organizzazione della serata. Vedere l’allegria dei ragazzi dell’istituto penale ci rende orgogliosi”.

“La Befana – ha spiegato Antonietta Meccariello dell’associazione Pan di Zucchero - ha portato la calza agli ospiti dell’istituto minorile. Siamo sempre lieti ed entusiasti di poter partecipare a questo evento promosso dall’associazione GICARA”.

Tra i protagonisti della serata anche gli studenti del “Lombardi” di Airola che hanno contribuito alla riuscita della serata con i lavori dei ragazzi dell’istituto Moda che hanno realizzato le calze ed i costumi, e con le esibizioni degli allievi del liceo Musicale. “Siamo sempre lieti – ha spiegato la dirigente dell’istituto airolano Marilina Cirillo – di poter attivare la sensibilità dei nostri giovani verso il volontariato. Sono inoltre molto contenta del progetto del CESVOB Il Mantello Condiviso".

“Tante sono state le persone che hanno partecipato all’iniziativa – il commento del sindaco di Airola Michele Napoletano – esprimendo la loro solidarietà ma anche inviando un messaggio ai ragazzi reclusi: prendete in mano la vostra vita”.

“Come associazione – queste le parole del presidente di Nuova Arte 2 Pasquale Napolitano - abbiamo preso parte a questo evento che si ripete ormai da 15 anni salendo sul palco per eseguire brani natalizi con zampogna e ciaramella”.

“Il nostro contributo – ha raccontato invece Domenico Falzarano, presidente dell’associazione Cuochi e Pizzaioli Sanniti - è stato quello di preparare un buffet con le nostre prelibatezze per far giungere ai ragazzi un messaggio positivo”.

L'evento “Aspettando la Befana” rientrava nel programma de "Il Mantello Condiviso. Parole ed azioni di solidarietà", il progetto in rete promosso dal CESVOB con le associazioni del territorio sannita per promuovere il volontariato nelle scuole.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Attualità