Giusy Versace - foto www.giusyversace.it 08/11/2018   9:58 682

Telese Terme, Giusy Versace nella cittadina termale per il libro di Miriam Nobile


Lunedì la presentazione della pubblicazione al Cinema Teatro Modernissimo.

Il 12 novembre alle ore 10.30 presso il Cinema Teatro Modernissimo di Telese Terme si terrà la presentazione del libro di Miriam Nobile dal titolo "Osare sempre...Non arrendersi mai". L'evento vedrà la partecipazione straordinaria di Giusy Versace, atleta paralimpica, scrittrice e componente della commissione affari sociali di Montecitorio con delega del gruppo alle Pari Opportunità e Disabilità.

Nel libro, Miriam, giovane studentessa diciassettenne al quarto anno di Scienze Applicate presso l'IIS Telesi@ di Telese Terme, racconta di sé, della sua disabilità e delle lotte quotidiane per superare ostacoli e pregiudizi. Nata prematura Miriam è costretta a vivere su di una sedia a rotelle che ama e odia. Ciò nonostante affronta la vita con tutta la determinazione di chi non si arrende e lotta sempre. La stessa determinazione che l'ha portata a scrivere il suo primo libro.

Un modo per aprirsi al mondo e parlare della sua disabilità agli altri. Un modo per spezzare la solitudine in cui ragazzi e ragazze come lei si trovano a vivere. Questo libro è un traguardo importante. Un mezzo per sensibilizzare il mondo esterno. Perché, come dice sempre: "anche noi disabili esistiamo!"

L'idea di una pubblicazione, nata per gioco, è stata una sfida raccolta dall'intero istituto scolastico che ha voluto insieme a Miriam e alla sua famiglia realizzare il sogno di vedere pubblicato questo diario intimistico scritto insieme al suo docente di sostegno, Pietro Meola. E a coronare il sogno la presenza di Giusy Versace che la giovane autrice ha designato sua scrittrice modello. "Sono onorata e molto felice - dichiara il dirigente scolastico del Telesi@, Angela Maria Pelosi - per questa giornata che andremo a realizzare e che rappresenta soprattutto un importante momento di inclusione. Regaliamo alla nostra scuola una giornata di vera inclusione e un'opportunità di protagonismo a Miriam e ai ragazzi che saranno il fulcro di questa grande occasione di sensibilizzazione. Ringrazio Giusy Versace, che ha voluto accettare l'invito, un grande regalo a Miriam che l'ha designata sua scrittrice di riferimento; l'onorevole Alessandrina Lonardo, che ha favorito l'incontro con la Versace; la famiglia che ha collaborato con la scuola e le associazioni e istituzioni tutte del territorio che hanno mostrato subito disponibilità nel collaborare. Un ringraziamento particolare alla famiglia Luongo del Cinema Teatro Modernissimo per la consueta ospitalità."

Giusy Versace per Miriam è stata un punto di riferimento fondamentale e di stimolo nella scrittura del suo primo libro. Reggina di origine e milanese di adozione Giusy Versace nasce a Reggio Calabria dove vive fino all'età di vent'anni, finché il lavoro e la vita la portano prima a Londra e poi a Milano. Nel 2005, durante una trasferta di lavoro, ha un terribile incidente automobilistico sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria, nel quale perde entrambe le gambe. Un evento che rimette tutto in gioco ma che per lei non ha mai avuto il significato di una resa. Nel 2010 inizia a correre con le protesi in carbonio e diventa la prima atleta italiana della storia a correre con amputazione bilaterale. In 7 anni colleziona ben 11 titoli italiani e segna diversi record nazionali su 60, 100, 200 e 400 metri. Nel 2016, entrata nel gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre vince le sue prime medaglie internazionali (Campionati Europei: Argento sui 200m e Bronzo sui 400m). Nello stesso anno partecipa alle Paralimpiadi di Rio, entrando in finale nella gara dei 200m. Nel 2013 scrive la sua prima autobiografia "Con la testa e con il cuore si va ovunque", libro che oltre ad essere diventato un best seller (edizione Oscar Mondadori) nel 2017 ha ispirato uno spettacolo teatrale.

Dal 2014 è ambasciatrice della campagna internazionale di promozione dell'integrità sportiva tra i giovani "Save the Dream". Protagonista in tv e al teatro, nel gennaio 2018 si candida in Forza Italia per le elezioni politiche del 4 marzo e viene eletta nel collegio uninominale di Varese e inserita nella commissione affari sociali di Montecitorio con delega del gruppo alle Pari Opportunità e Disabilità. Nello stesso anno a Giusy viene conferito anche il titolo di "Ambasciatrice per la Calabria 2018". Giusy è impegnata anche nel sociale e nel 2011 crea la "Disabili No Limits Onlus" di cui è tutt'oggi presidente.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Letteratura