04/10/2018   16:37 1082

S. Agata: Buoni contributi per terremoto anni 80. Liquidata seconda anticipazione


La liquidazione della seconda anticipazione permetterà di proseguire nell’erogazione dei buoni contributo per i fabbricati danneggiati dal terremoto degli anni 80’.

Con decreto dirigenziale n.141/18 la Giunta Regionale della Campania, direzione Generale Autorità di Gestione Fondo Sociale Europeo e Fondo per lo Sviluppo e la Coesione ha disposto la liquidazione della somma di euro 102.946,00 a favore del Comune di Sant’Agata de’Goti per la prosecuzione degli interventi di ricostruzione nei territori colpiti dal terremoto dell’ 80’ e 81’ a titolo di seconda anticipazione sulla somma totale assegnata con D.M. 133333/1/20008.

La liquidazione della seconda anticipazione permetterà di proseguire nell’erogazione dei buoni contributo per i fabbricati danneggiati dal terremoto degli anni 80’.

Attività già avviata, dall’Amministrazione Valentino, nei giorni scorsi con l’ufficiale erogazione di un contributo destinato ai proprietari dell’edificio di Piazza IV Novembre per la ricostruzione dello stabile che negli anni passati fu anche oggetto di un’ordinanza di sgombero, data la pericolosità dello stesso ed il rischio crollo. Per l’autorizzazione ai lavori di ricostruzione e contestuale assegnazione del contributo il Comune ha provveduto all’alienazione, al condominio di Piazza IV Novembre, a titolo oneroso, di 685 mq di terreno della piazza medesima, occorrenti per la ricostruzione in sito del fabbricato.

Una buona notizia, dunque, che permetterebbe anche la riqualificazione dell’area restituendo un contesto di piena vivibilità per i residenti.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Dai Comuni