Dragoni Sanniti 30/10/2018   12:18 373

Rugby. I Dragoni Sanniti pareggiano in trasferta contro il Santa Maria Capua Vetere.


Ottima prestazione anche degli under 10 a Napoli nel raggruppamento minirugby

Nel weekend appena trascorso i Dragoni Sanniti hanno incontrato fuori casa il rugby Clan Santa Maria (domenica 28). I Dragoni hanno dominato la gara nei primi veni minuti giocando per tutto il tempo nei loro 22 metri, ma ciò non è bastato a mantenere la calma e a realizzare punti, permettendo agli avversari di portarsi in vantaggio su una delle poche, se non l’unica azione offensiva del primo tempo.

Nel secondo tempo si sono ripetute le stesse dinamiche: i Dragoni sono stati superiori in mischia e bravi in touche. Questo li ha portati ad un vantaggio di 12 a 5 realizzando 2 mete, per poi soccombere ai padroni di casa che hanno approfittato di due errori in difesa ribaltando la situazione. I rossoneri non si sono abbattuti, hanno reagito realizzando la meta che ha sancito il pareggio (19-19 il risultato finale).

Questo il commento dell'allenatore *Fallarino :"sono soddisfatto della reazione della squadra anche se dobbiamo migliorare. La fretta di voler concretizzare subito ci ha portato a commettere errori banali che hanno compromesso la riuscita delle azioni. Tanto lavoro senza realizzare punti ha comportato un calo della prestazione da parte dei ragazzi dando l’opportunità agli avversari di portarsi in vantaggio. Di positivo c'è la reazione dei nostri ragazzi che hanno creduto fino all’ultimo nella possibilità di ribaltare il risultato riuscendo a realizzare la meta del pareggio nel minuto finale. Dobbiamo lavorare sulla consapevolezza della nostra forza ed imparare a gestire le situazioni di superiorità senza ansia e fretta di realizzare."

Ottimi risultati arrivano dal reparto giovanile. I Dragotti, infatti, hanno vinto il torneo svoltosi a Napoli sabato 27 ottobre, giocando contro squadre ben organizzate come il Terracina, l'Amatori Napoli e il Napoli Rugby. I ragazzi sono riusciti a farsi valere dimostrando non solo di avere buone capacità, ma anche di seguire un allenamento e una preparazione costante ed efficace. La società è orgogliosa del reparto juniores che offre una prospettiva molto interessante per il futuro.

Di seguito il commento dell'allenatore *Treweek Shaun: "sono molto orgoglioso di questa squadra. Hanno giocato ad un livello molto alto contro altre squadre forti. Lavoro da sole tre settimane con questi ragazzi, volenterosi e capaci, e sono già molto soddisfatto. Spero che continuiamo a crescere insieme. Con queste basi possiamo seguire un ottimo percorso quest'anno. Il mio auspicio è quello di continuare su questa strada con il costante sostegno anche delle famiglie che sono le nostre prime fans e non mollare qualora si presenti una difficoltà o un piccolo ostacolo".

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Rugby