Arpaia 09/10/2018   16:48 557

Proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti del Comune di Arpaia


Al centro della vicenda: "la mancata convocazione delle Organizzazioni Sindacali per la stipula degli accordi decentrati 2016/2017/2018".

"Proclamato lo stato di agitazione dei dipendenti del Comune di Arpaia". A darne notizia è Antonio Pagliuca segretario generale della Uil Fpl che  spiega: " Ieri si è tenuto presso il Comune della Valle Caudina l'assemblea del personale. All'incontro erano presenti anche Raffaele Fonzo, l'avvocato Cosimo Izzo; per il Comune di Arpaia hanno presenziato alla riunione il vicesindaco Ciro Clemente Tancredi e il segretario comunale Pasquale Melisi".

"All'ordine del giorno - ha aggiunto - la mancata convocazione delle Organizzazioni Sindacali per la stipula degli accordi decentrati 2016/2017/2018. Durante il confronto i lavoratori al completo hanno deciso di dare mandato al legale della Uil Fpl, Cosimo Izzo, per il recupero delle somme dovute. Inoltre, sempre all'unanimità, è stato proclamato lo stato di agitazione. I lavoratori infine, non escludono la possibilità di proclamare una futura giornata di sciopero se constateranno che le loro richieste rimarranno inascoltate. Alla fine, i rappresentanti del Comune di Arpaia, hanno assicurato ai dipendenti e ai rappresentanti sindacali presenti una convocazione in tempi brevissimi per la risoluzione della problematica".

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Sindacati