Campo Coni  12/11/2018   11:31 506

Muro campo Coni, Provincia: "Messa in sicurezza non effettuata su sollecitazione IoXBenevento"


"Il muro viene costantemente monitorato: qualora ricorrano le condizioni, saranno adottati i necessari provvedimenti a tutela della privata e pubblica incolumità". 

La Provincia di Benevento replica all'Associazione IO X BENEVENTO, in merito alla realizzazione di interventi di sostegno al muro di recinzione del campo Coni, all’angolo tra via Duca d'Aosta e via Cavour del capoluogo, si precisa che l'intervento stesso è stato effettuato a partire dal mese di settembre 2017 quando furono accertati i cedimenti della struttura.

"Subito furono effettuate - spiegano dalla Rocca dei Rettori - le opere provvisionali di messa in sicurezza, mentre veniva redatto il progetto e si attendeva il reperimento di risorse finanziarie specifiche, necessarie alla realizzazione stessa.  Inoltre, è stato anche necessario acquisire le autorizzazioni (permesso di costruire e sismica): dunque, ottenuto tutto questo, sono stati affidati i lavori. Lavori recentemente ultimati. La Provincia di Benevento dunque chiarisce che la messa in sicurezza non è stata effettuata su sollecitazione dell'Associazione IO X BENEVENTO.  Le restanti parti del muro saranno ricostruite non appena disponibili le risorse finanziarie necessarie, atteso che sono ben note le critiche condizioni di Bilancio della Provincia successive alla Legge n. 56 del 2014, che ha tagliato indiscriminatamente sulle disponibilità di cassa dell’Ente anche per le materie definite “fondamentali” dalla legge stessa. Con riferimento allo "stesso muro a pochi metri di distanza", indicato dall’Associazione, si osserva che, insieme alle altre numerose strutture provinciali, lo stesso viene costantemente monitorato: qualora ricorrano le condizioni, saranno adottati i necessari provvedimenti a tutela della privata e pubblica incolumità".

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Provincia di Benevento