Carabinieri  12/03/2018   20:6 680

Moiano. Colpi di pistola contro l'auto di un disoccupato. Indagano i Carabinieri


Lunotto infranto e carrozzeria bucata. Questo l'esito dell'inquietante episodio intimidatorio è avvenuto lo scorso fine settimana. Presa di mira l'auto di un giovane 27enne. 

Tre colpi di pistola sparati da vicino contro una Fiat Punto parcheggiata. A fare fuoco uno dei due individui che in sella ad una moto e con il viso coperto da casco integrale, intorno alla mezzanotte tra venerdì e sabato, si sono fermati accanto all'auto bersagliata. Il proprietario, intanto, si intratteneva ignaro all'interno di un vicino bar.

I colpi esplosi hanno destato l'attenzione dei passanti che hanno allertato il 112. Sul posto sono quindi subito giunti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Montesarchio che hanno ascoltato i presenti, effettuati i primi rilievi ed avviato le indagini. Perplessi i militari che non si spiegano i motivi dell'atto intimidatorio, essendo questo rivolto ad un giovane incensurato e peraltro disoccupato. Non un imprenditore quindi, che potrebbe far pensare a minacce con scopo estorsivo. L'episodio testimonia la crescita del livello di aggressività della malavita, elemento che desta ovviamente viva preoccupazione nella popolazione

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Cronaca