Fondovalle Isclero 20/08/2018   9:56 3390

Laudando (M5S): "Situazione di pericolo sulla fondovalle Isclero"


Il consigliere M5S di Airola, Bartolomeo Laudando, solleva il problema del pessimo stato della fondovalle Isclero tratto Paolisi-Moiano.

Il consigliere M5S denuncia "su segnalazione di automobilisti e camionisti che transitano per lavoro sulla fondovalle Isclero, nel tratto Paolisi-Moiano di competenza della provincia di Benevento, un'insidia stradale di estremo pericolo creato dalla presenza folta vegetazione che invadono la carreggiata stradale in modo pericoloso".

Rovi, presenza di rami di alberi che ostacolano la visibilità riducendo la carreggiata stradale in ambo i lati, segnaletica stradale coperta dalla vegetazione o addirittura abbattuti, rifiuti di vario genere posati lungo i bordi della strada, mancanza di illuminazione nei due lati del tratto stradale, tutti ostacoli che secondo il consigliere M5S possono costituire un pericolo per molti automobilisti "che rischiano di urti frontali per la poca visibilità. Tale pericolo diventa ancora più pericoloso di sera quando cala il sole visto che manca completamente l’illuminazione per l’intero tratto e soprattutto per la presenza di una galleria in località Monticello di Airola, non illuminata, già oggetto di diversi incidenti".

Pertanto Bartolomeo Laudando chiede al gestore della strada ed alle altre istituzioni "di intervenire per ripristinare la sicurezza stradale,  ammonendo che, in caso di incidente con morti e/o feriti a causa di detta insidia, invierà istanza/denuncia alla Autorità Giudiziaria chiedendo di accertare l'esistenza obiettiva di pericolo o di insidie della strada, dovuti a condotta colposa omissiva o commissiva dell'ente proprietari o e l'eventuale nesso di causalità tra tale condotta e danni subiti dagli utenti"

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Traffico & Trasporti