31/10/2018   19:20 13301

Inaugurate le prime residenze universitarie nel Sannio. De Luca: "Primo passo importante per gli studenti della Campania"


Inaugurate, in Via San Pasquale, le prime residenze universitarie di Benevento.

Dopo il taglio del nastro, ecco le prime affermazioni del Rettore dell’Università del Sannio, Filippo De Rossi:“Cominciamo ad avere dei servizi paragonabili alle altre università italiane. Grazie agli sforzi della Regione questa struttura vede la sua operatività. E' il primo pezzo di un passo importante per tutti gli studenti della Campania. In questo caso parliamo del Sannio, si  comincia a toccare con mano il miglioramento dei servizi. Già adesso ci sono dei ragazzi dentro. Il complesso può ospitare 50 studenti. Speriamo che sia presto insufficiente” conclude il Rettore.

All'importante inaugurazione è intervenuto anche il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca: “E’ una bellissima iniziativa, si tratta di 50 residenze. Abbiamo visto stanze di grande dignità. E’ un altro passo in avanti che facciamo per realizzare Università di grande qualità. Tra l’altro - solo qualche giorno fa - l’Università del Sannio ha avuto un riconoscimento come eccellenza nazionale nel campo dell’Ingegneria del software. Questo a conferma del fatto che la ricerca prescinde - a volte - dalle dimensioni dell’ateneo; ma è molto legata alla qualità dei docenti, dei ricercatori e degli allievi”.

Per il governatore si tratta di uno step importante per gli studenti campani: "Siamo molto soddisfatti perché il tema del diritto allo studio è uno degli obiettivi fondamentali a cui stiamo lavorando. Abbiamo deciso di garantire il trasporto gratuito a 110000 studenti, cosa che in Italia non fa nemmeno la Lombardia. Inoltre, è stato avviato un lavoro molto importante per recuperare borse di studio non pagate dal 2013. Oggi, in Campania, paghiamo le borse di studio agli aventi diritto nel corso dell’anno accademico”.

Presenti anche il presidente dell’Adisurc Campania, Domenico Apicella e il sindaco di Benevento, Clemente Mastella. Proprio sull’annuncio da parte del sindaco Mastella, di aprire ad una sua candidatura alle prossime elezioni regionali, De Luca ha risposto in maniera secca: “ Auguri”.

Il presidente della Regione si è soffermato anche sul tema della Sanità: “Questo pomeriggio ho disposto il trasferimento del 118 a Sant’Agata, come ci eravamo impegnati a fare due mesi fa in un incontro con una delegazione di cittadini. Nel giro di poche orea Sant’Agata - sarà collocato il 118. Il pronto soccorso rimane aperto come lo è stato fino ad oggi. Non è cambiato nulla. Come sede, il 118 viene collocato a Sant’Agata. Ci sono stati due mesi di ritardo. Bisogna fare le persone serie: il 118 porta i politraumatizzati dove gli viene salvata la vita. Di fronte a politraumatizzati gravi, il 118 ha il dovere di portarli a Benevento”.

Un passaggio importante, il presidente De Luca l’ha fatto anche sulla questione relativa all’alta velocità ferroviaria: “Stiamo aprendo un’altra vertenza che riguarda la stazione irpina. Sarebbe un delitto eliminare quella stazione dalle aree interne”.

“A Benevento abbiamo fatto un investimento importante, attivando un treno storico con il collegamento da Napoli e da Salerno per Pietrelcina".

"Stiamo inserendo il territorio di Benevento nei circuiti culturali regionali. Ci leghiamo un po’ alla tradizione del folklore beneventano e ad un patrimonio che dal Teatro Romano all’Arco Traiano è di grandissimo valore. Credo che finanzieremo per decine di milioni il rifacimento di strade nella provincia di Benevento. In 15 giorni completeremo questo bando e investiamo mezzo miliardo di euro su progetti esecutivi: significa che si tratta di progetti che i comuni possono mettere in gara domattina”.

In conclusione, De Luca ha rilasciato anche una considerazione sul possibile gemellaggio tra le città del vino e Matera: “Il gemellaggio mi sembra un po’ forzato. Vedremo se ci saranno i margini per sviluppare quest’iniziativa”

Claudio Donato

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Università, Ricerca