Grassadonia post gara 01/10/2018   1:16 471

Grassadonia: "Complimenti ai miei ragazzi, dobbiamo continuare a lavorare"


Il Foggia espugna il Vigorito ed annulla la penalizzazione mostrando grinta, personalità, buone trame di gioco me cinismo.

In sala stampa è raggiante il tecnico dei Satanelli, Grassadonia, che analizza il match e la prova dei suoi.

“Lo avevo detto anche in conferenza: questa sera si sarebbero affrontate due squadre che giocano e propongono calcio. Due squadre forti e per questo faccio i complimenti non solo ai miei ragazzi ma anche al Benevento. Torniamo a casa con una vittoria meritata ma anche voluta: siamo venuti a Benevento a proporre il nostro gioco, siamo stati bravi a non demordere dopo lo svantaggio, a non disunirci ma ora serve continuità e dobbiamo continuare a lavorare. La penalizzazione è stata cancellata ma il nostro obiettivo è ancora lontano: la salvezza. Già a Pescara avevamo dimostrato di essere in crescita. Eravamo andati sotto anche con il Padova ma non ci siamo mai abbattuti e se non hai forza, queste partite non le recuperi”.

“Ho tolto Kragl perché aveva avuto un problema, in oltre era stato ammonito ma voglio fare i complimenti anche a chi è entrato in gara in corso e si è fatto trovare pronto. È vero, in estate avevo avuto un contatto con il Benevento ma oggi sono felice ed orgoglioso di allenare il Foggia”.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Serie B