27/06/2018   15:37 794

Finella nuovo presidente del Rotary Club Morcone - San Marco dei Cavoti


La cerimonia del “Passaggio del collare” si è svolta in una sala privata dell’Hotel Cà del Re di Colle Sannita.

Angelo Finella è il nuovo presidente del Rotary Club Morcone - San Marco dei Cavoti e resterà in carica fino a giugno 2019. La cerimonia del “Passaggio del collare” si è svolta in una sala privata dell’Hotel Cà del Re di Colle Sannita che è appunto la sede del Rotary.

Tommaso Paulucci che dallo scorso mese di febbraio ha presieduto il sodalizio in seguito alla prematura scomparsa del presidente Gerardo Ciannella, come da tradizione rotariana ha consegnato il collare al neo presidente Finella. All’incontro erano presenti Nicola Battista, in rappresentanza del governatore del Rotary Distretto 2100, Salvatore Iovieno; Nicola Venditti, presidente eletto del Rotary Club Valle Telesina; Alfredo Iannotta, presidente del Rotary Club Sant’Agata dei Goti insieme a numerosi soci e simpatizzanti.

Il presidente uscente Tommaso Paulucci, prima della consegna del collare, ha tracciato il bilancio delle attività portate avanti nel corso del primo anno sottolineando il successo riscosso con le “Domeniche della salute”, ultimo appuntamento l’8 luglio a Circello, e l’iniziativa “Un albero, un rotariano”. “Il primo anno è stato difficile - ha detto Paulucci - con problemi organizzativi di vario genere. Però con orgoglio rivendichiamo l’organizzazione del primo incontro sul dimensionamento scolastico, con la partecipazione dei sindaci del territorio, che ha avuto un prosieguo. Tale problematica, grazie ad una parte della nostra delegazione parlamentare disposta a seguirci su questa strada, è stata posta all’attenzione del nuovo ministro dell’istruzione. Inoltre, è in itinere un progetto sulle arti figurative con il coinvolgimento di tutti i Comuni del territorio”.

“Ringrazio i nostri soci per avermi scelto e spero di ottemperare nel migliore dei modi a questa investitura” ha esordito così il neo presidente Angelo Finella che ha aggiunto: “Quest’anno che mi accingo a presiedere dovrà manifestare la maturazione della nostra associazione e cercheremo di concretizzare l’azione sul territorio. Il Rotary fa del bene e non beneficenza, vuole mettersi al servizio del prossimo”. Finella poi ha annunciato che il Rotary sarà impegnato su due progetti: un primo sullo spreco alimentare ed un secondo sulla promozione dei beni culturali, entrambi organizzati in collaborazione con gli istituti scolastici del territorio. Sarà ripreso anche un progetto voluto dal compianto presidente Ciannella sulle abitudini alimentari. Finella ha assicurato che, forte del successo riscosso. proseguiranno le “Domeniche della salute” e l’iniziativa “Un albero, un rotariano” con la piantumazione, entro il mese di ottobre, di alberi in un terreno individuato nel Comune di Colle Sannita.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Associazionismo