Gianluca Serafini 18/01/2018   10:53 4375

Finanziato dal Ministero degli Interni il progetto SPRAR di Telese Terme


Il Ministero dell’Interno ha approvato e ammesso a finanziamento il progetto presentato dal Comune di Telese Terme per il bando SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata.

Il Consigliere comunale di Telese Terme con delega al Lavoro e alle Politiche Sociali, Gianluca Serafini, annunciando l'approvazione del Progetto SPRAR del Comune di Telese, dichiara: "Questa approvazione è un risultato davvero importante che permetterà al Comune di Telese Terme di attuare una nuova fase, non più di emergenza, bensì di accoglienza e integrazione per coloro che richiedono asilo nel nostro Paese. Avremo la possibilità di accogliere diversi nuclei familiari, per un massimo di 25 persone”.

Come si ricorderà, per effetto di un accordo tra Ministero e ANCI, il centro di Telese Terme, che ospita attualmente 130 persone, sarà progressivamente dismesso “L’attivazione dello SPRAR -continua Serafini - garantirà il controllo e la gestione diretta dell'accoglienza dei migranti da parte del Comune di Telese Terme evitando al territorio di subire scelte sovra-comunali che negli ultimi 3 hanno creato non pochi problemi alle comunità locali, attraverso un invio sistematico che non prevedeva politiche di integrazione".

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Dai Comuni