Neve, Misericordia 03/01/2019   17:7 870

Emergenza Neve: la Misericordia di Benevento in autostrada per prestare soccorso


La Misericordia di Benevento dalle ore 15,00 è stata attivata dalla Sala Operativa della Società Autostrade per l’Italia per le esigenze particolari di viabilità a seguito delle nevicate in corso.

A seguito del rinnovo anche per il 2019 del protocollo di collaborazione con la Società Autostrade per l’Italia, nel primo pomeriggio di oggi è stata allertata dalla Sala Operativa di Cassino di Autostrade la Misericordia di Benevento che presterà servizio nel tratto di autostrada da Benevento a Grottaminarda presidiando i due Caselli Autostradali per eventuali esigenze che dovessero verificarsi in caso delle precipitazioni nevose in atto.

“E’ partito da quest’anno questo particolare servizio che sarà attivo ogni volta le previsioni meteorologiche portino allerta meteo in caso di neve – spiega il Presidente Angelo Iacoviello – mettendo a disposizione le nostre vettura 4x4 con pneumatici da neve e attrezzata con presidi sanitari e defibrillatore, e che in caso di necessità porterà soccorso a persone che dovessero restare temporaneamente bloccati in autostrada in caso di nevicate che comportino il blocco della circolazione”.

La Società Autostrade, inoltre, ha già attivato le Aree di Servizio nelle tratte di competenza che forniranno generi di prima necessità quali Acqua, tè, caffè, latte e altro genere di conforto che i Volontari provvederanno a distribuire a coloro che restano temporaneamente bloccati in autostrada in attesa del rispristino della viabilità.

“Il tratto a noi affidato – prosegue Iacoviello – è quello compreso tra i Caselli di Benevento e Grottaminarda, mentre altre Misericordie della Campania provvederanno a garantire lo stesso tipo di collaborazione coprendo le altre tratte, da Baiano fino a Candela sulla A16 e da Mercato San Severino a Nola sulla A30”.

Questo servizio, è principalmente dedicato ai bambini ed anziani che in caso di necessità, potranno trovare un conforto immediato in attesa di poter proseguire il loro viaggio, riducendo i disagi in caso di sosta forzata per motivi atmosferici. Il servizio sarà attivo fino al 30 marzo p.v., ma è stata già comunicata la piena disponibilità ad effettuare un nuovo protocollo d’intesa per la prossima estate, sia per un servizio di avvistamento antincendio che di assistenza in caso di blocco del traffico.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Attualità