San Bartolomeo in Galdo (foto tratta dal sito ufficiale del comune) 11/09/2018   17:57 762

Disagi nei collegamenti. Incontro a San Bartolomeo con le amministrazioni Amministrazioni del Fortore Campano, Molisano e Pugliese


Venerdì 21 settembre, alle ore 17.00 presso la Biblioteca Comunale del Comune di San Bartolomeo in Galdo, si terrà un incontro fra tutte le Amministrazioni del Fortore Campano, Molisano e Pugliese per un tavolo di confronto su tematiche sociali ed economiche.

Un incontro, quello di San Bartolomeo, che vedrà presenti oltre all'amministrazione del comune ospitante, anche le Amministrazioni di Foiano di Val Fortore, Baselice, Castelvetere di Val Fortore, Montefalcone di Val Fortore, Roseto di Val Fortore, Alberona, Volturara, Motta Montecorvino, San Marco la Catola, Celenza Val Fortore, Tufara e Gambatesa. Si tratta di Comuni caratterizzati da una medesima conformazione orografica del territorio e che sono stati oggetto di elevati tassi di spopolamento dal dopo guerra ad oggi. Il Fortore rappresenta un territorio oggi suddiviso fra tre regioni e che è stato messo da queste, sempre e completamente ai margini. Pur rappresentando un’entità territoriale simile, le cui problematiche sono uniformemente distribuite, i comuni che ne fanno parte, da anni ormai, non hanno alcun coordinamento fra di essi.

Il consigliere provinciale Giuseppe Antonio Ruggiero  sottolinea "L’assurdità di avere corse del trasporto pubblico regionale che non sono nè in grado di collegare i vari comuni del comprensorio, nè in grado semplicemente di attraversarlo in modo da collegare questa area ai capoluoghi delle rispettive province. Una viabilità provinciale la cui manutenzione è deputata a tre province diverse, un servizio di emergenza territoriale che non può intervenire a pochi chilometri di distanza perché andrebbe ad operare in un’altra regione, giovani che sono costretti a frequentare le scuole dei propri capoluogi perché impossibilitati a raggiungere le scuole superiori presenti nei comuni vicini, ma amministrativamente in regioni diverse. Queste sono solo alcune delle problematiche che verranno affrontate in questo incontro, condizioni che hanno inciso significativamente sul mancato sviluppo di questa area.Un forum delle amministrazioni che chiederà anche un intervento normativo al Governo per determinare, per le aree interne e montane, una diversa imposizione fiscale, rendendola proporzionale al tasso di spopolamento subito per effetto di una oggettiva difficoltà nell'incentivare, in queste stesse aree, una qualsivoglia attività economica". 

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Dai Comuni