05/10/2018   17:36 610

Come affrontare l'arrivo dell'autunno


L’autunno è ormai alle porte. Per quanto le temperature facciano credere di essere ancora in estate inoltrata, il calendario dice che oggi questa è finita. Grazie all’arrivo di un vento artico dal nord, dalla prossima settimana anche le temperature ci convinceranno che non vi è più modo di aggrapparsi ai mesi estivi, ed è ora di affrontare l’autunno.

Quando l’estate finisce, l’umore generale non è dei migliori. Ricomincia la scuola, si torna in ufficio, e bisogna purtroppo dimenticarsi delle passeggiate sulla spiaggia e i drink sotto l’ombrellone. Molte persone soffrono con l’inizio della stagione fredda, e tendono ad incupirsi e vivere col malumore.

Ma l’autunno è in realtà una stagione bellissima che ci offre molte opportunità per rimanere allegri e gioviali. Ma se siete tra coloro che proprio non riescono ad affrontarla col sorriso, ecco qui per voi alcuni punti di vista su come osservare la cosa e dei consigli che potranno aiutarvi a rendere questo passaggio meno traumatico.

Article I. È vero, con la fine dell’estate le giornate si accorciano e le temperature si abbassano. Ma questo non deve assolutamente essere considerato un male. Innanzitutto possiamo sicuramente ammettere che la calura e l’afa di questi ultimi mesi sta quasi diventando insopportabile, ed un po’ di fresco non guasta. Inoltre le temperature più basse ci daranno la possibilità di sfoggiare quel maglioncino e quegli stivali autunnali che abbiamo potuto usare pochissimo nell’ultimo periodo. E per quanto riguarda le giornate più corte? Da un lato rattristano, è vero, ma avremo innanzitutto modo di andare a letto col buio invece che con la luce, e il fascino di una città illuminata durante le passeggiate serali è sicuramente incredibile.

Article II. Una nuova stagione, e lo stress che il sole e il mare hanno portato ai nostri capelli, sono perfetti per un cambiamento. Perciò quale miglior occasione per andare dal parrucchiere e provare un nuovo taglio, pettinatura o colore? Un cambiamento è sempre un ottimo modo per risollevare il buonumore e darci una sferzata di energia.

Article III. L’autunno è una stagione ricca di bontà culinarie, con frutta e verdura di stagione non solo gustose, ma ricche di vitamine e nutrienti utilissimi al nostro corpo per affrontare i cambiamenti di questo periodo. Inoltre, quale migliore occasione per una passeggiata nel bosco a raccogliere funghi e castagne, con gli splendidi colori autunnali della natura a circondarci. Foglie rosse, gialle, marroni, arancioni e di tutte le sfumature possibili, che riempiono il bosco di una magia introvabile in qualunque altro periodo dell’anno.

Article IV. L’estate è finita, per uscire la sera inizia a fare fresco, e spesso la giornata lavorativa ci spinge a stare in casa sotto le coperte (che sicuramente è un’attività preferita da molti). Siamo nella stagione in cui ricominciano moltissime serie televisive. Quindi, quale migliore soluzione di accoccolarsi con una cioccolata calda davanti alla televisione e rilassarsi, magari in compagnia del proprio compagno, dei figli o del vostro animale domestico?

Article V. Questa stagione, con i postumi di quella estiva, è anche il momento migliore per iscriversi in palestra, fare uno sport, da soli o in compagnia, o magari incominciare un corso, grazie al quale imparare qualcosa di nuovo. Il fatto che non sia sempre così piacevole stare all’aria aperta, non implica che non vi sia modo di fare attività interessanti, e stare in compagnia di altre persone.

Se siete ancora convinti che l’autunno sia un mostro da affrontare con le unghie, provate a sentirvi meglio con delle semplici azioni che possono aiutare: state all’aria aperta il più possibile, la luce del sole aiuta a rilasciare le endorfine e attivare il buonumore; cucinate bontà con i frutti di stagione e invitate gli amici a gustarle con voi; fate una partita al casino online su Unibet, sfoggiate il vostro migliore abbigliamento autunnale; godetevi un buon bicchiere di vino e iniziate a programmare la vostra prossima vacanza, magari sulle piste da sci a gennaio.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Sport e tempo libero