Presentazione del progetto Caritas “Esther per non dimenticare” 07/02/2019   16:49 615

Caritas scende in campo contro la prostituzione: presentato il progetto “Esther per non dimenticare”


Un numero verde per denunciare episodi di sfruttamento alla prostituzione e violenza di genere, uno sportello di ascolto protetto per consulenze mediche, psicologiche e legali e un laboratorio teatrale costituiranno il progetto della Caritas “Esther per non dimenticare”.

E' stato presentato questa mattina presso il centro di Pastorale giovanile a piazza Orsini il progetto della Caritas diocesana dal titolo: “Esther per non dimenticare”.

L'iniziativa ha l’obiettivo di rendere Benevento una zona territoriale libera dal fenomeno della tratta delle donne. L’idea nasce dal caso di Esther Johnson, donna nigeriana proveniente da Castelvolturno, costretta a prostituirsi ed uccisa a Benevento nel 2016. 

Il progetto costato 105mila euro è stato finanziato attraverso i fondi dell’Otto per mille della Chiesa cattolica, interventi di carità e promozione umana, della Conferenza Episcopale Italiana.  

Sono intervenuti Angelo Moretti, direttore generale Consorzio “Sale della Terra”, Michelangelo Fetto, direttore artistico della Solot Compagnia stabile di Benevento, Mariaelena Morelli, coordinatrice Sprar della Rete Caritas-Consorzio “Sale della Terra” e Sua Ecc. mons. Felice Accrocca, Arcivescovo Metropolita di Benevento.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Volontariato