ASIA 19/05/2018   10:25 1033

Bando Asia, i lavoratori somministrati chiedono la sospensione cautelare delle graduatorie


I lavoratori somministrati dalla ApL Tempor presso l’azienda utilizzatrice ASIA Benevento, prendono atto della pubblicazione delle graduatorie provvisorie relative all’avviso di selezione dell’11/12/2017 finalizzata all’assunzione di personale con mansioni di operaio per attività di igiene aziendale. 

Negli anni precedenti l’emanazione dell’Avviso di Selezione e la conseguente formazione di tale graduatoria i lavoratori somministrati, sottolineano gli stessi in una nota, "hanno fornito, in unione e sinergia con le maestranze storiche dell’Asia di Benevento, un consistente e qualificato contributo al fine di evitare disservizi, inefficienze, caos, lentezze nello svolgimento delle funzioni di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani della città di Benevento; pur nella provvisorietà/precarietà della relazione lavorativa i sottoscritti hanno sempre garantito abnegazione, disponibilità e coerenza nello svolgimento delle proprie mansioni a favore della cittadinanza beneventana".

Per questi motivi i lavoratori somministrati dichiarano che avrebbero "gradito, auspicato e positivamente valutato una indicazione nell’Avviso di Selezione che avesse previsto una ancorché minima premialità di punteggio ai lavoratori che, a vario titolo, avevano già conseguito ed apportato – in passato – conoscenza del lavoro, professionalità e fedeltà aziendale attraverso pregresse relazioni lavorative presso Asia Benevento"; a loro avviso "alcuna controindicazione e/o conflitto legislativo avrebbe costituito ostacolo a tale diffusa e coerente pratica nella selezione del personale da parte delle aziende SPA di produzione di beni e servizi il cui obiettivo è quello di ottimizzare la produttività ed il rendimento delle esecuzioni lavorative. La lettura e la disamina delle graduatorie, così come cautelativamente e prudenzialmente adombrato nello stesso comunicato aziendale che ha accompagnato la pubblicazione, presenta molteplici coni d’ombra, imprecisioni, palesi incongruenze e contraddizioni che ne rendono praticamente impossibile l’operatività e l’applicazione".

Per questo i lavoratori somministrati Asia chiedono con forza e determinazione "la sospensione, in via cautelare, delle graduatorie in attesa di maggiori chiarimenti e certezze in termini di trasparenza, attendibilità e certezza del diritto. Auspicano, inoltre ed infine, che si possa “riparare” a ciò che, come sopra detto, riteniamo sia stata una ingiusta penalizzazione dei lavoratori somministrati all’epoca dell’emanazione dell’Avviso. Tutto ciò anche al fine di prevenire ed evitare conflitti giudiziari e/o amministrativi che potrebbero solo ulteriormente complicare la già oggettivamente complicata condizione attuale".

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Lavoro